Sci: Lindsey Vonn torna all’attacco

0
391

Vonn torna in Europa, ma la data della prima gara è ancora incerta. A due mesi dalla frattura ad un braccio, la campionessa statunitense Lindsey Vonn sta tornando in Europa. Lo ha annunciato lei stessa via twitter. Gli ultimi allenamenti fatti negli Usa sono infatti andati in maniera soddisfacente. Non si conosce comunque ancora la data delle prime gare a cui parteciperà la campionessa statunitense.

Lindsey Vonn of the U.S. celebrates after winning the women’s World Cup Downhill skiing race in Val d’Isere, French Alps, December 20, 2014. REUTERS/Robert Pratta (FRANCE – Tags: SPORT SKIING)

Non è escluso che possa tornare in pista già il prossimo 28 e 29 gennaio in occasione di discesa e superG in programma a Cortina d’Ampezzo, località che la stessa Lindsey Vonn ama davvero tanto e sulle cui piste ha conquistato davvero numerosi successi. Non è comunque escluso che il rientro in pista avvenga già prima. Sicuramente la campionessa statunitense Lindesey Vonn tornerà in pista in Coppa del Mondo, prima dei mondiali in programma a febbraio a St. Moritz. Intanto con il tempo di 1.45.55, l’azzurro Peter Fill è stato il più veloce nella prima prova cronometrata in vista della discesa di Coppa del Mondo di Wengen in programma sabato. Secondo tempo per l’austriaco Max Franz in 1.45.66 e terzo per lo svizzero Beat Feuz in 1.45.71. Per l’Italia c’è poi Dominik Paris 9° in 1.46.17. Decisamente più indietro gli altri azzurri mentre Christof Innerhofer, infortunatosi a Santa Caterina Valfurva, non è sceso in pista.

La prova di oggi – con cielo coperto dopo una buona nevicata – in un primo momento non doveva essere disputata per le cattive previsioni meteo. Poi si è deciso di farla ugualmente visto che per i prossimi giorni è comunque previsto maltempo. La prova si è così svolta su un tracciato accorciato e lungo 2.682 metri contro i 4,5 km del tracciato originale del Lauberhorn, la pista più lunga del mondo. Infine, a metà stagione, l’austriaco Marcel Hirscher sta già marciando deciso verso il super record della sua sesta coppa del mondo consecutiva. Altrettanto solida è la posizione della statunitense Mikaela Shiffrin che viaggia ormai sicura verso la sua prima grande coppa di cristallo. Tra gli uomini, dopo 17 gare sulle 36 di calendario, Hirscher ha infatti ben 893 punti contro i soli 594 del francese Alexis Pinturault. La Shiffrin, invece, ha 948 solidissimi punti contro i soli 643 della svizzera Lara Gut.

SHARE
Trentatreenne salernitana, con così tanti sogni nel cassetto che è stato necessario costruire una cabina armadio per contenerli tutti! Si occupa di comunicazione, informazione e formazione. Ha fondato la web agency Ok Comunicare ed è appassionata di letteratura, cinema, fotografia, decoupage. E' giornalista pubblicista e in costante aggiornamento circa le dinamiche evolutive legate ai social network sites.

COMMENTA