Tennis, Nick Kyrgios compie gesto osceno: multa di 15mila sterline

0
197
Tennis, Kyrgios compie gestaccio: la multa

Tennis, Kyrgios compie gestaccio: la multaIl tennista australiano Nick Kyrgios colpisce ancora e sconcerta il mondo del tennis. Durante una pausa, nella partita contro Cilic, valida per il torneo Queen’s di Londra, ha fatto un gesto sgarbato, che gli è costato una multa di 15mila sterline. L’Atp ha voluto punire l’atleta di origini malesi e greche per aver mimato un atto di autoerotismo con una bottiglietta d’acqua. Nick ha dapprima agitato l’oggetto, poi ha fatto fuoriuscire l’acqua. L’atteggiamento non è sfuggito ai ‘piani alti’ del tennis mondiale e, puntuale, è arrivata la multa. Lo sportivo non si dispererà molto, poiché non ha problemi economici. Solamente in questo torneo ha guadagnato 105mila euro.

Le intemperanze di Nick Kyrgios

Nick Kyrgios è un grande tennista ma ha un temperamento vivace e spesso le sue intemperanze gli costano caro. Stavolta ha mimato un atto di autoerotismo; nel 2016, a Shangai, aveva invece perso la partita intenzionalmente. Anche in tal caso, Kyrgios era stato multato. Nel 2017, invece, l’atleta era stato sorpreso con due colleghe in un party a base di eccessi e bagordi.

La bestemmia al termine del match contro Edmund

E’ un periodo decisamente positivo, sul piano professionale, per Kyrgios. L’atleta si è mostrato all’altezza alle semifinali di Stoccarda e al Queen’s. Peccato per qualche gestaccio e parola volgare. Il tennista australiano, ad esempio, ha bestemmiato alla fine della partita contro Kyle Edmund. A chi, durante la conferenza stampa, gli ha ricordato il suo turpiloquio, ha risposto: “Ho bestemmiato? Non mi importa. Tu non lo hai mai fatto in vita tua? No? Ottimo”. L’avversario del tennista australiano, Marin Cilic, ha cercato di gettare acqua sul fuoco, asserendo che “siamo tutti umani e tutti diversi”.

Kyrgios non riesce proprio a non far parlare di sé e a stare alla larga da comportamenti scorretti. La simulazione dell’autoerotismo, accompagnata da strani ghigni gli è costata cara. Per l’Atp si è trattato di un “comportamento antisportivo”. Per la cronaca, Nick ha perso il match contro l’avversario croato.

SHARE
Blogger amante della verità e della libertà di informare ed essere informati. Dedico alla scrittura e alla lettura gran parte delle mie giornate. Dopo la laurea in legge sono stato 'rapito' da questo splendido mestiere. Ringrazio tutti i lettori, anche quelli che non gradiranno i miei contenuti.

COMMENTA