Bologna-Huddersfield Town: il Bologna comincia male

0
379
BOLOGNA 06/05/2012 - CAMPIONATO SERIE A 2011/2012 BOLOGNA - NAPOLI - NELLA FOTO GABY MUDINGAYI FOTO FIORENTINI/INFOPHOTO

Bologna-Huddersfield Town non ha messo in luce il meglio degli emiliani

Bologna-Huddersfield Town si configura in quelle amichevoli molto utili per il tecnico perché gli dà la possibilità di capire come i giocatori, soprattutto quelli nuovi, si sono riusciti ad adattare alla squadra. Un altro punto da non dimenticare è rappresentato dalla forma perché comunque c’è stato un lasso di tempo abbastanza lungo di inattività potenzialmente dannoso. Il Bologna non è sembrato in grado di poter reggere la concorrenza con una squadra inglese non particolarmente irresistibile anche se è bene tenere presente che vi possono essere buoni margini di miglioramento.

L’amichevole Bologna-Huddersfield Town è stata disposta in campo da Inzaghi nella sua rosa al completo con Da Costa tra i pali protetto da Mbaye, Calabresi e Paz. In centrocampo sono scesi in campo Krafth, Poli, Pulgar, Donsah e Dijks in grado di supportare la coppia d’attacco Falcinelli e Destro. Nonostante la sconfitta, il Bologna ha molto da ricriminare perché la prima rete, segnata da Moore, è avvenuta non su azione ma grazie ad un rigore. I giocatori di Pippo Inzaghi si sono dimostrati in gara perché grazie a Falcinelli viene ristabilita la parità a dieci minuti dell’inizio della ripresa. Purtroppo questa rete non è bastata per terminare la gara con un risultato positivo perché il Bologna è stato di nuovo sfortunato visto che Mounié durante il recupero è riuscito ad infligere il colpo della vittoria.

Inzaghi ha davvero molto su cui lavorare perché non è stata solo questione di fortuna ma la gara è riuscita anche a mostrare seri problemi non solo in difesa ma anche in attacco visto che comunque non è riuscito a proporre operazioni particolarmente irresistibili nonostante i giocatori di un certo livello presenti in tutti i comparti. Vi sono ancora ampi margini di miglioramento quindi c’è ancora molto lavoro da fare.

Facebook Comments

SHARE
Una delle passioni della mia vita sono l'informatica, la tecnologia in generale e la scienza in generale sono un programmatore ed un ricercatore privato ma amo anche la divulgazione di questi argomenti in modo tale da rendere questi argomenti più popolari possibile. Un'altra mia passione sono i viaggi che mi permettono di scoprire cose nuove.

COMMENTA