730, proroga della scadenza per il modello precompilato

proroga 730 precompilato

Proroga parlamentare

Il deputato Pd Franco Ribaudo ha comunicato pubblicamente la notizia di un possibile slittamento dei termini previsti per la consegna del 730 precompilato, che dal 7 Luglio 2016 sarà prorogata al 23 Luglio, probabilmente i tempi si allungheranno ulteriormente perché il 23 cade di sabato, per cui la consegna definitiva sarà entro il 26. Adesso, però, bisogna aspettare l’ufficialità con l’emanazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che avverrà probabilmente a fine Aprile. Inoltre, si parla di fissare il 23 Luglio come data definitiva, dai prossimi anni in poi, cioè come termine ultimo per l’invio del modello. Queste due settimane in più consentiranno di controllare e di, eventualmente, correggere con più tranquillità la dichiarazione dei redditi Modello 730/2016 precompilato, evitando che si verifichino gli stessi problemi dello scorso anno, quando la proroga fu confermata solo 7 giorni prima dalla scadenza prevista.

I soggetti interessati alla proroga del 730 

  • i contribuenti fai da te: ossia tutti coloro che accederanno al modello precompilato direttamente con le proprie credenziali, attraverso il possesso di un codice pin, tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate, accettando i dati riportati dal fisco o provvedendo alla modifica o all’integrazione di essi;
  • i CAF e gli intermediari abilitati: cioè i soggetti autorizzati all’invio telematico del Modello 730/2016 precompilato, sulla base di una apposita delega sottoscritta dal contribuente. Sono ancora tante le persone che si rivolgono a dei professionisti per avere un’assistenza fiscale. Questi soggetti avranno, però, l’obbligo di inviare almeno l’80% delle dichiarazioni entro il 7 Luglio, e il restante 20% può usufruire della proroga di invio dei modelli entro il 26 Luglio, proprio come è avvenuto l’anno scorso.

Data da ricordare

Non ci dovrebbero essere altre novità per le date di consegna stabilite. Ricordiamoci inoltre, che solo a partire dal 15 Aprile sarà disponibile online la propria dichiarazione e dal 2 Maggio sarà possibile per i CAF e gli intermediari abilitati intervenire a modificare o integrare il 730 precompilato, laddove sarà necessario.

Sembra che le notifiche siano off!