Quota 41, ci sarà anche per il 2021? Le ultime

Pensione quota 41

La pensione Quota 41 è rivolta ai lavoratori precoci e prevede particolari condizioni da rispettare, oltre all’anzianità contributiva di 41 anni. Il governo gialloverde aveva immaginato di rendere la misura aperta a tutti, solo con 41 anni di contributi, senza regole aggiuntive. Dalle dichiarazioni è cambiato tanto, anche e soprattutto le poltrone, con la Lega che ha lasciato spazio al Pd. In aggiunta, l’emergenza sanitaria da Coronavirus ha impattato sull’economia nazionale.

Quota 41: tavolo tecnico in corso

Ma cosa accadrà alla quota 41 l’anno prossimo? Stando alle indiscrezioni, sull’ultimo tavolo tecnico tenuto dal ministro del Lavoro con i sindacati, per il 2021 non ci saranno contraccolpi. Dunque, non dovrebbero esserci modifiche, anche se la situazione va naturalmente monitorata. Ad oggi hanno diritto di godere della pensione Quota 41 coloro che hanno maturato almeno un anno di contributi prima del compimento del 19esimo anno di età. Per anno si intendono 52 settimane piene di contributi utili. È possibile verificare o meno l’effettivo rispetto del requisito tramite l’estratto conto.

L’essere un lavoratore precoce è solo uno dei paletti da rispettare. Occorre, infatti, aver maturato un’anzianità contributiva di 41 anni e:

  • svolgere attività usuranti e gravose;
  • aver smesso di percepire l’indennità di disoccupazione da tre mesi;
  • avere un grado di invalidità pari o superiore al 75%
  • essere lavoratori caregiver da almeno sei mesi.

Finestra mobile di tre mesi

Alla pensione Quota 41 ha modo di accedere chi rientra nei profili sopra menzionati. Si segnala la presenza di una finestra mobile di tre mesi, ovvero devono passare tre mesi dalla presentazione della domanda all’erogazione del rateo.

Se, al contrario, non si soddisfano i requisiti enunciati è impossibile avvalersi della misura, ma con un anno e 10 mesi in più, cioè a 42 anni e 10 mesi di anzianità contributiva, è percepibile la pensione anticipata, che impone esclusivamente questo vincolo. 

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI