Spagna vince all’Iran con un dominio totale

0
343

Il dominio della Spagna era assoluto ieri e hanno vinto contro İran 0-1. Secondo i numeri e le statistiche del gioco, in cui tutti parlavano a favore della combinazione della squadra di Fernando Hierro la Spagna ha controllato il gioco e ha anche avuto il possesso del 78% con il quale ha finito i 90 minuti. La squadra spagnola ha totalizzato 772 passaggi, 696 buoni e solo 76 cattivi, un successo del 90,16%. Una cifra molto più alta di quella raggiunse l’Iran che fu in grado di dare 212 passaggi, 137. Il centrale spagnolo, Sergio Ramos e Piqué hanno agito quasi come mediocentro andando fino al centro del campo. Solo il suo attaccante, Azmoun, è stato visto dall’area di attacco.

Dei lanci spagnoli cinque di loro sono andati alla porta e De Gea non ha ricevuto alcuna penalità nel suo obiettivo. Anche dai dati si rifletteva quella superiorità spagnola. 22 centri della zona sono venuti a mettere la Spagna, oltre alle sei curve che hanno eliminato, rispettivamente di 14 e due della selezione di Carlos Queiroz. Ed è che la Spagna ha concentrato praticamente tutto il suo attacco dai fini. Isco ha completato con successo 95 di 103 passaggi tentati è stato oggetto di due falli, finito fuori quattro volte e ottenuto buoni nove. La loro mobilità in attacco eseguito un totale di 10.481 chilometri, dietro Silva (10.755) e Jordi Alba (10.632). “Ho avuto un po ‘di fortuna, ma sono molto contento, è stato molto importante vincere oggi”, ha detto Costa. “Erano molto indietro, sapevamo che dovevamo avere pazienza per essere in grado di segnare”.

La Spagna affronterà il già eliminato Marocco, che nonostante abbia mostrato un buon livello, gli è costato raggiungere l’obiettivo e perdere entrambe le partite. L’altra partita sarà tra Iran e Portogallo. İ portoghesi hanno bisogno di un pareggio per passare alla seconda fase. Gli iraniani devono vincere o pareggiare per passare.

SHARE