18 enne arrestato per aver impersonato il governatore dell’Ohio in una scuola

ohio

Un ragazzo di 18 anni dell’Ohio è stato arrestato con l’accusa di aver impersonato un politico e aver tenuto un discorso in vece del senatore dello stato difronte alle classi di una scuola superiore.
Il 18 enne in questione si chiama Izaha Akins, di Marion, il quale ha visitato la Mohawk High School lo scorso dicembre fingendo di essere un politico che andava a sostituire il senatore, impossibilitato a muoversi a causa di una malattia. Akins ha detto alla scuola che era un uomo fidato del governatore, inviato per sostituirlo, e dopo aver accolto la fiducia del personale scolastico ha anche tenuto un discorso agli studenti.
I funzionari della scuola hanno realizzato di essere stati ingannati settimane più tardi, dopo che il senatore David Burke, di Marysville, si è presentato per parlare qualche settimane più tardi, come da programma.

Izaha Akins ha spiegato la sua bravata – che resta pur sempre brillante, bisogna ammetterlo, pur nella piena condanna del gesto – come una prova per testare la sicurezza della scuola in una piccola comunità.
Queste scuole di campagna pensano che non può accadergli nulla“, ha detto Akins durante una breve intervista. “Questo tipo di cose possono accadere. Avrebbero potuto facilmente scoprirmi, e non l’hanno fatto.

I funzionari della scuola hanno detto che il senatore Burke aveva programmato di parlare alla scuola il 14 gennaio, invece Izaha Akins ha preso tutti in contropiede chiamando la segreteria della scuola dicendo che ne era il sostituto. Ha poi organizzato l’evento per il 15 dicembre, fornendo il suo vero nome e ha anche presentato la propria patente di guida alla scuola. Durante la visita tutto è andato a gonfie vele: il sicofante ha fatto un giro della scuola insieme al preside, e poi si è presentato alle classi e ha fatto il suo discorso.

Le autorità hanno detto che la Reineke Motors, una concessionaria del luogo, ha addirittura fornito una macchina con tanto di autista quel giorno per il presunto politico. Il direttore generale della Reineke Motors, Tony Flood, ha spiegato che la concessionaria è solita aiutare il distretto scolastico.
Adesso ci si aspetta la risposta, o la vendetta, da parte della legge.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI