Trovata una nuova popolazione di Leoni in Etiopia

leoni-etiopia

Una popolazione isolata di leoni vive da tempo in una zona poco conosciuta nel Nord dell’Etiopia: buona notizia per gli animalisti.
leoni-etiopia
Alcuni ricercatori ed esploratori hanno confermato che all’interno del Parco Nazionale Alatash nel nord-ovest dell’Etiopia, al confine tra Etiopia e il Sudan, vive un gruppo isolato di leoni di cui prima non si aveva alcuna conoscenza. La notizia è sbalorditiva e al tempo stesso positiva, infatti i nuovi esemplari di leoni vanno ad aggiungersi ai pochi già esistenti, facendo ben sperare per la conservazione della specie, fortemente minacciata.
Nel corso della mia carriera professionale ho dovuto rivedere la mappa di distribuzione del leone molte volte“, ha detto Hans Bauer, che ha guidato la spedizione, in un’intervista a New Scientist. “Ho cancellato una popolazione dopo l’altra. Questo è la prima e probabilmente l’ultima volta che sto ne mettendo una nuova lassù.
Attualmente la popolazione di leoni dell’Africa è scesa da un massimo di 500.000 all’inizio del 1900 arrivando a meno di 200.000 durante la metà del secolo, per contare oggi non più di 20.000 esemplari, secondo un rapporto pubblicato dal The New York Times. Ciò significa che trovare una nuova popolazione di leoni è una buona notizia, anche se sono ancora necessari molti e duri sforzi per proteggere la specie.
La conferma che i leoni persistono in questo settore è una notizia eccitante“, ha detto Adam M. Roberts, amministratore delegato di Born Free USA e Born Free Foundation, in un’intervista con il National Geographic. “Ora che la spedizione è completa, il passo successivo è quello di comunicare con i governi di Etiopia e Sudan e guardare alle esigenze di conservazione nella zona in modo che questo roccaforte del mai scoperta in precedenza possa essere protetta.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI