Yahoo annuncia taglie del 15%, chiude anche la sede di Milano

yahoo

Yahoo, arrivano i tagli tanto temuti, subito licenziamenti per 1500 dipendenti e imprese interne, chiuderà anche la sede di Milano

Yahoo Inc. ha fatto sapere, tramite un comunicato ufficiale, che prevede di tagliare circa il 15 per cento della sua forza lavoro, come parte di uno sforzo di riduzione dei costi pari a 400 milioni di dollari, destinato a risolvere alcuni dei problemi della società.
Yahoo prevede di licenziare circa 1.500 dipendenti e chiudere cinque i suoi uffici all’estero, tra questi vi saranno gli uffici di Dubai, Buenos Aires, Città del Messico, Madrid e Milano. I tagli di questi nuovi esuberi avverranno entro la fine di marzo.
Entro la fine del 2016, la società di pubblicità online e prevede di avere un tetto massimo di circa 9 mila dipendenti e meno di mille imprese; si tratta di tagli davvero importanti, considerato che l’anno scorso e imprese erano circa 12 mila.
yahoo
Gli investitori attivisti, come Starboard Value LP avevano chiesto cambiamenti di leadership o una vendita delle quote Web di Yahoo. Alla fine dell’anno scorso, Mayer ha abbandonato un piano di spin off delle sue attività asiatiche di valore per gli azionisti, e ha detto che avrebbe invece preso in considerazione uno spin-off contrario di altre imprese all’interno della società autonoma, aumentando le critiche contro la sua strategia
Ma i tagli di Yahoo avranno l’effetto di “semplificare la società“, dopo che non si è avuta la crescita sperata a fronte delle acquisizioni e delle assunzioni fatte in precedenza. Oltre alle riduzioni di personale, Yahoo ridurrà anche la sua linea di telefonia mobile e le offerte per concentrarsi sugli aspetti che fanno registrare la maggior parte delle entrate.

Sembra che le notifiche siano off!