Lazio – Catania 1-1: tutto in due minuti, Hernanes replica a Silvestre

0
167

matias silvestre

La Lazio spreca l’occasione per riavvicinarsi al Milan, la squadra di Reja replica il risultato dei rossoneri pareggiando in casa contro il Catania. I biancocelesti, per quanto fatto vedere nel corso dei 90 minuti, meriterebbero anche qualcosa in più, ma vanno fatti i complimenti ai siciliani, autori di una prova difensiva efficacissima. La squadra di Giampaolo sul finire del primo tempo riesce anche a trovare il vantaggio con Silvestre, ma la gioia dura pochissimo, due minuti dopo Hernanes decide di fare tutto da solo e riporta in parità la partita. Nel secondo tempo i padroni di casa provano a far crollare il fortino etneo senza successo.

I capitolini partono con il piede sull’acceleratore, Hernanes prova a suggerire per i compagni, ma nonostante la squadra abbia sempre il controllo del gioco, raramente riesce ad arrivare dalle parti di Andujar. Merito dello schieramento di Gianpaolo che per l’occasione ha scelto un prudentissimo 4-5-1, con il solo Morimoto in avanti. Le poche volte che la squadra di casa riesce a trovare la via della porta trova sulla sua strada i guantoni sicuri del portiere avversario. A fine primo tempo a sorpresa è il Catania a passare, i siciliani guadagnano un angolo grazie ad una buona conclusione di Gomez intercettata da Muslera, il calcio piazzato viene capitalizzato al massimo, Silvestre salta più in alto di tutti e sblocca il risultato. Neanche il tempo di archiviare i festeggiamenti che viene ristabilita la parità, Hernanes fa tutto da solo e dopo 30 metri palla al piede scarica un potente destro.

Nella ripresa i due allenatori effettuano molti cambi per provare a cambiare la partita, Zarate viene allargato sulla fascia, entra anche Foggia per aggiungere imprevedibilità al reparto offensivo laziale. Le azioni più pericolose partono dal piede dell’attaccante argentino biancoceleste, Zarate riesce a concludere in un paio di circostanze dopo altrettante azioni personali. Nei minuti finali l’atteso assedio della Lazio non crea grossi grattacapi alla difesa di Gianpaolo, in pieno recupero poi si sfiora la beffa, il Catania sciupa infatti un clamoroso contropiede da tre punti, ma sarebbe stata una punizione eccessiva per i biancocelesti.

Il tabellino

LAZIO-CATANIA 1-1 (1-1)

MARCATORI: 44′ Silvestre (C), 47′ pt Hernanes (L).

LAZIO: Muslera; Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma (21’st Matuzalem); Hernanes, Floccari (39’st Rocchi), Mauri (21’st Foggia); Zarate. (Berni, Diakitè, Cavanda, Bresciano). All. Reja.

CATANIA: Andujar; Potenza, Silvestre, Terlizzi, Alvarez; P.Ledesma, Biagianti, Llama (8’st Izco); Gomez, Morimoto (29’st Antenucci), Mascara (8’st Martinho). (Campagnolo, Capuano, Sciacca, Ricchiuti). All. Giampaolo.

ARBITRO: Gava di Conegliano.

NOTE: Ammoniti Silvestre (C), Morimoto (C), Hernanes (L). Angoli: 10-2. Recupero: 1′pt; 5’st.

Lazio – Catania 1-1: tutto in due minuti, Hernanes replica a Silvestre é stato pubblicato su calcioblog alle 17:17 di domenica 28 novembre 2010.