Disastro aereo, in Nepal sparisce piccolo aereo con 23 passeggeri

nepal aereo

Si cerca il relitto di un piccolo aereo passeggeri tra le montagne in Nepal con 24 persone a bordo, dopo che è scomparso, mentre si stava dirigendo verso una zona popolare a livello turistico per il trekking.
Gli ufficiali delle autorità del Nepal hanno fatto sapere anticipatamente che la possibilità che ci siano dei sopravvissuti e davvero minima. Il velivolo in questione è un Twin Otter, un piccolo aereo adatto ai voli brevi, gestito dalla compagnia aerea Tara Airlines del Nepal, che si ritiene sia caduto nel distretto di Myagdi. La gente del posto ha informato i soccorsi di aver notato alcuni incendi nella foresta di Rupse, che si trova a circa 300 chilometri dalla capitale.
“Ci stiamo muovendo in direzione della zona Rupse nel distretto Myagdi, sulla base di quanto ci è stato comunicato dalla gente del posto. Possiamo confermare solo dopo aver raggiunto la posizione specifica,” ha detto vice sovrintendente di polizia del distretto, Myagdi Bishwo Raj Khadka, a Xinhua tramite collegamento telefonico.

A bordo del velivolo vi erano i tre membri dell’equipaggio più i 20 passeggeri, due di essi, è stato riferito, sono bambini.
A parte questi dettagli generali poco è stato detto dai soccorritori sui passeggeri, anche se uno si crede che sia della vicina Cina e un altro del Kuwait.

Yogendra Kumar, funzionario del governo nepalese, ha detto che l’aereo stava compiendo un semplice volo di 18 minuti, per portare dei turisti verso la zona nota ai trekkers, ma il contatto con l’aereo è stato perso appena 10 minuti dopo il decollo. A non far sperare che possano esserci sopravvissuti vi è il fatto che tra i due aeroporti non vi siano altre piste di atterraggio.
L’aereo era decollato da Pokhara, una località turistica che si trova a ovest di Kathmandu, ed stava volando in direzione nord, verso Jomsom, lì si trova il punto di partenza per gli escursionisti che si addentrano tra le alte regioni montagnose del Nepal.
Dopo che le tracce del piccolo velivolo sono andate perdute, subito tre elicotteri dell’esercito sono stati mandati in una missione di ricerca, che però è ostacolata dalla fitta nebbia, che ha circondato la zona. Forse quella stessa nebbia potrebbe essere stata la causa dello smarrimento dell’aereo.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI