Grecia, dopo l’Albania, un forte terremoto a Creta

sisma

Un terremoto sottomarino di magnitudo 6,1 ha scosso mercoledì l’isola greca di Creta ed è stato avvertito in altre parti del paese, hanno dichiarato le autorità.

C’è stato un grave terremoto , è stata avvertita sull’intera isola , ma per fortuna non è stato ancora riportato alcun danno“, ha dichiarato il governatore regionale cretese Stavros Arnaoutakis all’emittente televisiva ERT. Un terremoto di magnitudo 6,1 è stato registrato alle 8:23 (ora italiana) mercoledì 27 novembre a una profondità di oltre 70 km, secondo l’Osservatorio geodinamico di Atene

Il sisma ha scosso Creta a seguito del terribile terremoto nella vicina Albania, che ha lasciato oltre 20 morti e centinaia di feriti. Poche ore dopo il terremoto in Albania di martedì, uno shock di magnitudo 5,4 è stato registrato in Bosnia.

La Grecia è terra di terremoti

La Grecia si trova sulle principali faglie geologici e i terremoti sono frequenti, il più delle volte senza vittime.

Il 19 luglio, un terremoto vicino ad Atene è stato fortemente sentito nella capitale durante la stagione turistica. Ha provocato piccoli problemi interrompendo gravemente le linee telefoniche.

Nel luglio 2017, un terremoto di 6,7 sull’isola di Kos nel Mar Egeo ha causato due morti e gravi danni. Nel 1999, 143 persone sono morte in un terremoto di magnitudo 5,9 ad Atene e nella sua regione.

Sembra che le notifiche siano off!