Kabul, kamikaze uccide 9 persone davanti stazione di Polizia

kabul

Attentatore talebano si fa esplodere davanti una stazione di polizia di Kabul, causando almeno 9 morti e circa 20 feriti

Un attentatore suicida talebano ha colpito una base della polizia nel centro di Kabul uccidendo almeno nove persone e causando diverse decine di feriti
L’attacco cade proprio in occasione dell’ offensiva invernale lanciata dai talebani, nonostante si prema attualmente per riavviare i colloqui di pace formali.
Il ministero dell’Interno ha riferito che l’attentatore si muoveva a piedi e si è fatto esplodere mentre si trovava in fila insieme a molte altre persone in attesa di entrare all’interno della base.
Sono state segnalate dieci persone uccise e altre 20 sono rimaste ferite in un attentato suicida in piazza Deh Mazang della città di Kabul“, ha scritto il vice ministro dell’Interno, Mohammad Ayoub Salangi, su Twitter. “La maggior parte delle vittime erano civili.

kabul
Il portavoce della polizia di Kabul, Basir Mujahid, ha comunicato che tra le vittime vi era un bambino di 9 anni, aggiungendo che 12 persone, tra cui anche una donna sono rimaste ferite.
Il ministero della Salute ha detto che alcuni dei feriti sono stati colpiti al petto da schegge volanti e adesso sono ricoverati in condizioni critiche.
I talebani hanno subito rivendicato l’attacco, tramite il loro portavoce Zabihullah Mujahid, che ha sostenuto sul suo account Twitter che fino a 40 poliziotti sono stati uccisi e feriti.
La carneficina arriva proprio davanti durante il terzo dei quattro incontro previsti dal “Roadmap talks“, una serie di negoziati che stanno cercando di gettare le basi per un dialogo diretto tra Kabul e il gruppo islamista.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI