Lucia Annibali sfigurata con l’acido, Cassazione conferma la condanna a 20 anni dell’ex fidanzato

Lucia Annibali

Dopo tre anni di calvario e di attese, finalmente Lucia Annibali può riprendere a vivere come una donna normale e gettare dietro il passato. E’ infatti arrivata la condanna dell’ex fidanzato, Luca Varani, che la Cassazione ha confermato a 20 anni. La conclusione del processo per la donna è una svolta nella sua vita, e dichiara di voler chiudere definitivamente un capitolo per aprirne un altro e ricominciare a vivere.

Lucia Annibali sfigurata con l’acido

Luca Varani, suo ex fidanzato, di professione avvocato come lei, fece aggredire Lucia Annibali da due albanesi nel 2013, che le gettarono addosso dell’acido per sfregiarle il volto. L’uomo non sopportava la fine della loro relazione e aveva deciso di colpire l’ex fidanzata per vendetta. Nei due gradi di giudizio che vi erano stati prima della condanna Luca Varani era stato condannato a vent’anni di carcere per i reati di stalking, lesioni gravissime e tentato omicidio: adesso la Consulta ha confermato la condanna e Luca Varani pagherà per ciò che ha fatto.Le parole di Lucia Annibali sono state queste: ”Finalmente siamo arrivati a fine corsa. La giustizia nel mio caso è stata perfetta”. Lucia ha dichiarato di essere adesso una donna nuova, di voler essere da questo momento Lucia e basta, non Lucia la sfregiata. E ha aggiunto:”Io di mestiere non voglio fare la sfigurata”.

I ricorsi fatti dai legali per Varani e per gli albanesi sono stati tutti rigettati e per i giudici l’ex fidanzato è il mandante dell’attacco a Lucia. Da quel maledetto aprile la donna è stata sottoposta a ben 17 interventi chirurgici e ha preso parte a decine di udienze in tribunale per testimoniare contro ciò che aveva fatto ilo suo ex. Nessuno le potrà mai restituire il suo bel viso, ma adesso la faccenda è davvero chiusa e lei non vuol sentirne più parlare.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI