Primo Maggio, sindacati scelgono Genova come punto da cui l’Italia deve ripartire

primo maggio

In occasione della Festa del primo maggio, i sindacati hanno scelto Genova per protestare alle politiche del lavoro del governo. Lo slogan lanciato da Cgil, Cisl e Uil è “Più valore al lavoro. Contrattazioni, occupazione, pensioni”. La scelta di Genova come fulcro della protesta ha un significato preciso: i sindacati sottolineano l’esigenza di una ripresa a partire dai grandi centri industriali che dovrebbe diventare una priorità per il Paese e ricordano: “Abbiamo perso 1.600.000 posti, la disoccupazione resta una ferita aperta”.

Primo maggio la protesta dei sindacati

Il leader della Fiom, Maurizio Landini, ha sottolineato la necessità di una lotta vera, e il confronto per rinnovare il contratto dei metalmeccanici è un test per far partire la riforma della contrattazione. I sindacati sono d’accordo su almeno tre punti inclusione, partecipazione e regole, tre parole chiave che rappresentano la garanzia di un lavoro e rispetto delle trattative stabilite.

Scelto il primo magio per la protesta dei sindacati, che vuole mettere in evidenza il difficile rapporto con un governo a cui i sindacati attribuiscono la colpa di aver cancellato l’intermediazione delle parti sociali e di parteggiare per le imprese. Inoltre, secondo i sindacati, il governo agisce con un solo scopo, ovvero quello di avere approvazione in Europa. Quest’anno l’intero mese di maggio sarà caratterizzato da tante iniziative e da una grande mobilitazione, a cui si aggiungeranno gli scioperi della scuola e del pubblico impiego. L’occupazione che non c’è è un controsenso di fronte alla soddisfazione di un governo che ritiene validi e fruttuosi gli effetti del Jobs Act, quando sarebbe meglio che iniziasse a capire che non ha segnato alcuna differenza strutturale, come sottolinea Susanna Camusso. Il mese di maggio si preannuncia quindi caldo di sorprese e mobilitazioni, e Cgil, Cisl e Uil sono in prima fila per protestare ricordando che la disoccupazione è una piaga nel nostro paese che non si è ancora rimarginata.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI