Jeep Juve sponsorizzazione super se arriva la Champions

juve triplete

Jeep è sponsor della Juve dalla stagione 2012-13. Ossia dal secondo anno di vittorie consecutive, che sono arrivate a nove. Che sia una sponsorizzazione azzeccata non ci sono dubbi, visti i tricolori incassati dai bianconeri. Tuttavia, la Champions sarebbe un boom vero e proprio, con un’eco mondiale di tutt’altro genere. Jeep Juve sponsorizzazione super se arriva la Champions, quindi. Anche per via delle maledizioni europee della Juve, di cui non si conoscono le cause.

Non si sa esattamente il perché di tutte le sconfitte della Juve in Champions, con così tante finali perse. È un primato che non ha pari nella storia dello sport: un numero elevatissimo di scudetti, e un numero bassissimo di Champions. Solo due. Di cui una risalente addirittura al 1996: preistoria. Con qualche nuvolone nero su quella coppa. L’altra la sera della strage in Belgio… I tifosi avversari formulano diverse ipotesi, cui però non bisogna dare retta: proprio perché tifosi, vengono trasportati dalla passione e non esprimono giudizi obiettivi.

Comunque, fra le tesi più accreditate c’è quella secondo cui il campionato italiano sia di bassissimo profilo: scarsa qualità, poca concorrenza. C’è anche una canzone di successo su YouTube: “Come mai la Champions non la vinci mai”.

Per i tifosi bianconeri è solo sfortuna. Qualche maledizione sportiva. Resta il fatto che, superati i confini nazionali, qualcosa cambia. Può esserci anche una qualche forma di sudditanza psicologica degli arbitri in Italia a favore della Vecchia Signora. Cosa che in Europa, se di fronte c’è un gigante del calibro del Barcellona o del Real Madrid, non accade così facilmente. Va detto che, stando a molti tifosi bianconeri, la Dea Bendata ce l’ha a morte con la Juve in Champions: così tante finali perse, scivoloni imprevisti, vittorie che parevano a un passo e che invece non sono state centrate.

Soprattutto, mancano le due grandi del calcio: Inter e Milan. I nerazzurri hanno 3 Champions, però con un triplete del 2010 che splende: vedi la simpatica e ironica presa in giro allo stadio nella foto. I diavoli detengono 7 Champions, seppure con ben due pesantissime retrocessioni in serie B e la penalizzazione per il coinvolgimento in Calciopoli, con la terza retrocessione scampata in appello.

Ecco allora che la data del 7 agosto diventa fondamentale: gara di ritorno col Lione. A Torino, dopo l’1-0 per i francesi all’andata. La squadra transalpina è poca cosa, quindi per gli uomini di Sarri l’avventura può continuare. C’è Ronaldo, che ha vinto Champions ovunque sia andato. Possibile mai che non ci riesca nella Juve? Sarebbe davvero il colmo. E allora, da tutti gli italiani, forza Juve.

Come giustamente dice Andrea Agnelli, adesso si deve assolutamente staccare il biglietto per la Final Eight di Champions League a Lisbona: dal 12 al 23 agosto. Con Jeep Juve sponsorizzazione super se arriva la Champions

Sembra che le notifiche siano off!