Project Skybender, la nuova tecnologia internet di Google

Google-Project-skybender

Project Skybender di Google utilizza droni per portare l’internet super veloce in cielo e forse in futuro potrà sostenere la connessione 5G

Project Skybender è il nuovo progetto di Google che utilizza i droni per portare l’internet super veloce nel cielo. Sopra l’orizzonte sterminato del deserto del New Mexico, Google sta sperimentando una nuova tecnologia wireless a banda larga, che potrebbe un giorno sostituire l’attuale LTE (Long Term Evolution).
Google-Project-skybender
Google aveva già in cantiere un progetto simile, il Project Loon, creato per fornire l’accesso a internet in quelle zone rurali dove ancora non esistono cavi o nelle arre colpite da calamità naturali, utilizzando palloni dotati di tecnologia LTE.
Ma il Project Skybender ne rappresenta una sorta di evoluzione, perché Google ha già disposto una flotta di droni a energia solare dotati di una nuova tecnologia wireless a banda larga ad altissima velocità, fino a 40 volte più veloce della normale LTE. Tali droni super-evoluti portano internet in cielo ampliandone il segnale.
Come parte dei suoi test preparatori, Google si sta servendo di una nuova tecnologia ancora sperimentale, nota come “radio a onde millimetriche“, che potrebbe anche essere in grado di porre le basi per la prossima connessione 5G. Sono già due anni che Google tiene in cantiere la tecnologia a onde radio millimetriche e finalmente se ne parla apertamente, grazie ad un’articolo pubblicato sul The Guardian. Eppure a Google ci vanno ancora con i piedi di piombo e avvertono che servirà ancora parecchio tempo prima che diventi del tutto operativa.

Sembra che le notifiche siano off!