Alibaba e 40 Big Data che dicono cosa fabbricare

alibaba

Premessa: Alibaba ha rivoluzionato il settore retail con una piattaforma e-commerce fondata sull’utilizzo dei dati dei consumatori. Ossia i Big Data. Adesso, punta a mettere a punto un modello concreto per trasformare il comparto manifatturiero. Lo riporta il Sole.

Alibaba sta sperimentando una fabbrica tessile sulla base di un disegno completamente nuovo per fornire prodotti alle sue piattaforme di abbigliamento Taobao e Tmall. La sua fabbrica smart ha un obiettivo: fornire alle aziende cinese una fabbrica in grado di funzionare sulla base dei data analytics e della tecnologia digitale. Per rendere la produzione flessibile e adattabile sulla base delle mutazioni della domanda.

Il mercato chiede, Alibaba analizza, poi risponde. Tutto veloce ed efficiente, per far sì che il business cresca ancora. Il modello permette alle fabbriche tradizionali di migliorare la redditività e tagliare i livelli di scorte e magazzino rispondendo comunque alle richieste personalizzate della clientela, ha spiegato a Bloomberg Alain Wu, il Ceo della controllata di Alibaba Xunxi Digital Technology.

Il nuovo modello punta sul rafforzamento del sistema delle piccole e medie imprese, che faticano a tenere il passo della trasformazione delle preferenze dei consumatori. Il punto di partenza è l’abbigliamento. Si desidera anche respingere l’attacco dei competitors: nel lockdown hanno preso accordi specifici con produttori e catene di distribuzione. Alibaba era e resta affamato di e-commerce come non mai: usando tutta la tecnologia predittiva possibile e immaginabile. Una guerra tecno-commerciale.

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI