Indennizzi per i cantieri Liguria: i Benetton vincono ancora?

aspi benetton

Il ministero dei Trasporti e il comitato ”Salviamo Genova e la Liguria” stabiliranno l’entità dei risarcimenti alle realtà locali. Indennizzi per i cantieri sulle autostrade in Liguria. Gestite da Autostrade per l’Italia, di Atlantia, dei Benetton. Ci sono stati enormi disagi patiti a causa delle ispezioni nei tunnel. In teoria, stando alle intenzioni del ministero, il gestore dovrebbe risarcire le realtà locali, per il blocco forzato dovuto ai lavori nei tunnel. Ma la partita è tutta da giocare, visto che lo stesso ministero ha imposto ad Aspi i lavori.

Chi paga questi soldi ai liguri? Già i Benetton hanno vinto due volte contro il Governo Conte: niente revoca dopo la caduta del Ponte di Genova. Aspi ancora gestore sul tratto del nuovo Ponte di Genova. E Autostrade venduta al miglior offerente. Adesso, stai a vedere che i Benetton non indennizzeranno proprio nessuno per le gallerie liguri. Il motivo? È stato il ministero dei Trasporti a ordinare le ispezioni nei tunnel: Aspi ha obbedito. Al Governo. Ora come si può chiedere ad Aspi di pagare per qualcosa di cui non ha colpa?

Comunque, il Comitato “Salviamo Genova e la Liguria” sarà rappresentato al tavolo da Massimo Giacchetta, Paolo Odone, Giovanni Mondini, Giampaolo Botta e Giuseppe Tagnochetti. Per il ministero dei Trasporti parteciperanno ai lavori il responsabile della direzione competente Felice Morisco e il vicecapo di gabinetto Giancarlo Caselli. Il 2 settembre, in una riunione già convocata, i primi dati.

In teoria, di e concordato di istituire un gruppo di lavoro Mit-Comitato finalizzato a individuare celermente le modalità di misurazione del danno e la sua quantificazione a partire da dicembre 2019. La ministra dei Trasporti Paola De Micheli si è impegnata a garantire che l’erogazione degli indennizzi avverrà da parte di Autostrade per l’Italia. Ma la partita è aperta e i Benetton sono pronti a stravincere ancora.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI