Maserati, rilancio da 2,5 miliardi

maserati-mc20

Maserati pronta a ripartire. Dopo la presentazione della supercar MC20, l’ad di FCA Mike Manley ha chiarito il ruolo di punta del Tridente anche in Stellantis, il mega gruppo FCA PSA da completarsi all’inizio del 2021. Un marchio storico, nel cuore della Motor Valley, da rilanciare, dopo anni non facili. Con competitors agguerriti, con nuove tecnologie nel settore automotive (ibrido ed elettrico soprattutto). E i millenials da conquistare: parliamo di soggetti comunque con un patrimonio familiare di tutto rispetto alle spalle o con un reddito elevato: questo il target.

L’investimento complessivo nel Tridente è stato di 2.5 miliardi di euro. Un impegno su Maserati che Manley ha quantificato in 2.5 miliardi di euro. Una cifra notevolissima e che per una parte importante rientra nei 5 miliardi di euro. Soldi, dice, stanziati per gli investimenti in Italia. Questo permetterà a Maserati di avere tutte le risorse necessarie per lanciare i tanti modelli progettati. L’attesa è che per Maserati sia l’ultimo anno in perdita.

MC20 è il primo tassello della nuova Era, il primo modello che segna un nuovo corso. La super sportiva colpisce con il suo design elegante che è un bilanciamento degli opposti, un connubio tra craftsmanship e engineering, eleganza e performance, vocazione racing e piacevolezza di guida. È tutta italiana. Disegnata dal Centro Stile a Torino, MC20 è al 100% sviluppata, ingegnerizzata e prodotta a Modena e ha iniziato a prendere forma nei laboratori del Maserati Innovation Lab, il centro di ingegneria della Casa del Tridente, una struttura d’eccellenza dove nascono tutte le Maserati di oggi e di domani.

E Folgore è la nuova strategia dell’elettrificazione secondo il Costruttore e accende la fiamma di una nuova energia. Un’energia capace di proiettare la Casa del Tridente verso il futuro: elettrificazione della gamma. Per un futuro scintillante.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI