Mercato valutario: ecco le previsioni degli esperti sul cambio euro dollaro

computer

Nel mercato valutario il rafforzamento del dollaro sta dominando l’interesse degli
investitori, sulla scia dei dati sull’inflazione USA e le performance in netto miglioramento
dell’economia degli Stati Uniti. Il cambio euro dollaro è rimasto abbastanza stabile nelle
ultime giornate, nonostante segnali di apprezzamento per il biglietto verde, con la grande
attesa per le prossime mosse di FED e BCE.

Un leggero rialzo del Dollar Index però non è significativo per l’inversione di tendenza,
soprattutto dopo le parole rassicuranti di Jerome Powell sul mantenimento di una politica
monetaria accomodante. Se dovessero essere confermati i dati macro il dollaro potrebbe
spingere al rialzo sull’euro, trainato dall’inflazione in crescita e dal PIL in espansione degli
Stati Uniti. Ad ogni modo sarà importante monitorare le decisioni dell’Eurotower,
aspettando i dati macroeconomici sull’Eurozona dopo la parentesi estiva.

Come fare trading online sul cambio euro dollaro oggi

Il trading Forex è una delle attività più gettonate dai trader retail, soprattutto dopo la
ripresa economica nel post-Covid e l’aumento della volatilità nel settore valutario.
Ovviamente bisogna sempre operare sui cross delle valute in modo prudente, partendo da
una corretta analisi tecnica per ottenere indicazioni dallo studio dei grafici. I movimenti
del prezzo della coppia EUR/USD possono fornire segnali essenziali, per ottimizzare le
strategie d’investimento e operare in modo efficace sfruttando i trend e le oscillazioni.

Un supporto utile per l’analisi tecnica e fondamentale sono le previsioni sull’andamento
dell’euro dollaro
offerte sul sito Meteofinanza.com, dove trovare approfondimenti dedicati
al cross valutario molto interessanti e sempre aggiornati. Si tratta di un punto di partenza
importante per confrontare gli insight degli esperti con le proprie rilevazioni, allo scopo di
prendere decisioni corrette al momento di stabilire le posizioni da realizzare nel Forex.
Inoltre, nel contesto attuale è indispensabile tenere conto anche dell’analisi fondamentale,
analizzando con maggiore attenzione lo scenario macroeconomico.

In particolare, le strategie delle banche centrali di USA e UE potranno condizionare in
modo considerevole le prospettive valutarie per le rispettive divise, perciò è necessario
monitorare in maniera accurata gli effetti che potrebbero avere le prossime azioni di Jerome
Powell e Christine Lagarde. Allo stesso tempo non bisogna sottovalutare il ruolo della
diversificazione, per tutelarsi dai rischi operativi selezionando le coppie migliori su cui
operare con il trading CFD. Secondo gli analisti tra i cross da tenere d’occhio nelle prossime
settimane ci sono anche EUR/GBP e USD/JPY, oltre alle potenzialità delle coppie esotiche
in vista delle ricadute dell’inflazione in aumento.

Come ottimizzare l’analisi tecnica sul cross EUR/USD

Molti investitori privati utilizzano l’analisi tecnica per definire le proprie strategie
d’investimento, cercando insight utili per individuare i trend del cross euro dollaro più
promettenti. In questo caso la prima cosa fare è l’analisi dello storico del prezzo della
coppia, ad esempio cominciando con i dati sulla quotazione del dollaro in tempo reale su
borsainside.com
, un portale specializzato dove sono presenti i grafici delle principali coppie
Forex.

Dopodiché bisogna utilizzare gli indicatori per studiare i grafici in maniera approfondita,
usando strumenti professionali come l’RSI (Relative Strength Index), le medie mobili, le
bande di Bollinger e l’oscillatore stocastico. Questi indicatori consentono di analizzare la
volatilità del cross EUR/USD, i volumi e i trend, adoperando gli strumenti più adatti a
seconda delle proprie esigenze. L’analisi tecnica, infatti, può essere personalizzata in base
alle indicazioni che si vogliono ottenere, tenendo conto del proprio stile di trading e del
tipo di operazione da effettuare.

Naturalmente è necessario testare sempre le strategie con un conto demo, rivolgendosi a un
broker regolamentato con licenza europea. In questo modo si possono provare gli
investimenti in un ambiente senza rischi, lavorando sull’ottimizzazione della strategia prima
di metterla in pratica con soldi reali. Questo passaggio è sempre molto delicato, perciò è
fondamentale operare con cautela e impostare correttamente gli ordini automatici di stop
loss e take profit, per controllare il rischio delle posizioni aperte e chiuderle nel momento
giusto se la previsione non si rivela corretta.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares