Nissan: super test drive elettrico per i consumatori

nissan

Come lanciare l’auto elettrica? Nissan è esperta in materia, grazie alla sua Leaf. Intende svolgere un ruolo determinante anche nell’offerta di servizi legati al mondo della mobilità elettrica. Nasce EV-CARE: l’offerta Nissan destinata ai consumatori non ancora clienti, che si avvicinano alla mobilità a zero emissioni su tutto il territorio nazionale. Il programma sarà disponibile presso la rete concessionaria a partire dal primo ottobre e si articola su tre aspetti fondamentali.

Test drive di 48 ore. Per la prima volta, i clienti hanno la possibilità di provare Nissan Leaf per 48 ore, un tempo congruo a prendere confidenza con un veicolo 100% elettrico. La scelta di estendere la durata del test drive è finalizzata soprattutto a dimostrare quanto sia agile e facile stare al volante della Leaf, in virtù del suo motore sempre pronto e brillante, al baricentro basso e alla guidabilità fluida. In 48 ore è inoltre possibile provarla nel contesto locale: accedere liberamente alle ZTL delle città italiane, poter usufruire gratuitamente dei parcheggi con strisce blu e ricaricare le batterie presso la ricarica domestica e presso le colonnine pubbliche.

Due: infrastruttura di ricarica. Nissan offre l’installazione gratuita della wallbox di ricarica presso la propria abitazione, garage condominiale o box, all’acquisto di una nuova vettura Leaf. Tre. I clienti Nissan possono accedere gratuitamente all’applicazione Nissan Charge, che permette di individuare circa 9.000 punti di ricarica distribuiti sul territorio nazionale. Una comodità per chi utilizza la vettura sia in città che per lunghi viaggi.

Obiettivo, rendere l’elettrica più simpatica, far prendere ai consumatori più confidenza con l’elettrico al 100%. Perché in Italia c’è ancora diffidenza. La causa: un Governo, a nostro giudizio, che spinge poco sull’elettrico. Incentivi scarsi centrali e locali, poche colonnine e mal distribuite, wallbox a proprie spese.

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI