Polizze Assicurative, tutto quello che c’è da sapere

Polizze Assicurative

In tempi di crisi come questi, carichi di incertezze, può essere utile investire nelle polizze assicurative. Sono tanti i tipi di polizza che si possono sottoscrivere. Andiamo a scoprirle più nel dettaglio.

La polizza a vita intera

La polizza a vita intera, può essere di due tipi: immediata, ovvero versando il premio in un’unica soluzione. L’assicurazione paga subito una rendita vitalizia che viene rivalutata di anno in anno, finché l’assicurato è in vita.

Oppure differita. Versando il premio in un’unica soluzione o in più rate, l’impresa paga a partire da una data concordata.

L’assicurazione investe il denaro versato in un fondo, esponendosi alla variabilità dei mercati finanziari.

La polizza vita mista

La polizza vita mista può essere considerata sia una forma di investimento e risparmio, sia per tutelare i familiari in caso del venire a mancare del titolare della polizza.

In caso di polizza vita mista rivalutabile, a gestione separata, il valore di riscatto è connesso all’andamento degli investimenti effettuati perlopiù in titoli governativi con tanto di garanzia finanziaria.

Contratti di capitalizzazione

I contratti di capitalizzazione sono polizze assicurative nel quale l’assicurato versa un premio all’azienda che si impegna a restituirlo a una scadenza concordata, aumentato degli interessi accumulati.

Il contratto di capitalizzazione si differenzia dalle assicurazioni sulla vita perché non dipende dal verificarsi di eventi riguardanti la vita del contraente.

Ma è un vero e proprio prodotto di investimento assicurativo e soggetto all’andamento dei mercati.

Il contraente può decidere se versare il premio annualmente, per un periodo di anni o in maniera periodica.

In tal caso può sospendere e riprendere il versamento quando vuole, o in un’unica soluzione per una durata stabilita.

Ad ogni modo i contratti di capitalizzazione non possono avere durata inferiore a cinque anni.

I prodotti multiramo

I prodotti multiramo (o ibridi) consentono al cliente di dividere l’investimento in due componenti: la componente investita in gestioni separata e quella investita in fondi di investimento.

In tal modo c’è una polizza vita rivalutabile dove l’assicurato non corre rischi e una seconda dedicata agli investimenti.

Questi prodotti dunque consentono di avere in un solo prodotto le caratteristiche classiche della gestione separata, ovvero la garanzia sul capitale immesso e la stabilità del rendimento e quella tipica di un vero e proprio fondo d’investimento.

Solitamente questi prodotti consentono di scegliere i fondi in cui investire, anche su quelli con forte esposizione ai rischi del mercato finanziario.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares