Trump: battaglia per il vaccino Covid Usa

Trump

Per cosa passa la vittoria alle elezioni americane? Trump punta sul vaccino Covid Usa. Vuole arrivare per primo, anticipando il mondo intero. Una battaglia economica, con investimenti notevoli, che farebbe fare affari d’oro all’industria americana, lì dove si produrrebbe il vaccino. E che consentirebbe al tycoon di avere una potentissima lobby a sospingerlo. Lobby che metterebbe in campo anche una montagna di denaro a suo favore.

Il fatto è che gli Stati Uniti hanno registrato mille nuovi decessi al giorno legati alla Covid. Siamo a 160.000 morti registrati nel Paese dall’inizio della pandemia di nuovi coronavirus, comparsa in dicembre in Cina. Gli Stati Uniti registrano 50.000 nuovi casi di infezione in un giorno, per un totale di 4,82 milioni.

Ed ecco allora l’intervento di Trump: penso che avremo il vaccino prima della fine dell’anno, forse molto prima della fine dell’anno. A detta degli esperti, l’epidemia da Covid-19 sta vivendo una nuova recrudescenza negli Stati Uniti a partire da giugno, fenomeno che sta colpendo in particolari molti Stati nel Sud e nell’Ovest del Paese. 

The Donald sarebbe vincitore anche agli occhi del mondo col vaccino Covid made in Usa. Sembra infatti ancora lontana la fine della pandemia da coronavirus. Sono 800.000 i morti legati al coronavirus per un totale di 22 milioni di contagi in tutto il mondo. Preoccupato il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus: per quanto abbiamo imparato tanto su questa malattia, abbiamo solo meno di 8 mesi di esperienza a cui attingere. La previsione: 2 anni di battaglia contro il Covid. Tempo che diminuirebbe parecchio col vaccino.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI