Tutti hanno almeno una di questa monete in casa. Attenzione all’errore! Potrebbe farvi guadagnare una piccola fortuna!

50 centesimi della Spagna del 2000

Dal 1999 ad oggi, sono miliardi le monete degli euro coniate e distribuite in tutta Europa. Dal 2001 questa è la moneta ufficiale della maggior parte dei paesi europei appunto e, in questi 20 anni, sono tantissime le versioni che le diverse zecche hanno coniato. Oggi parliamo della moneta da 50 centesimi della Spagna del 2000.

Tutte le monete di tutti i tagli di tutti i paesi europei, hanno una facciata in comune. Parliamo del rovescio, ossia della facciata in cui è riportato il valore nominale e una cartina del nostro continente.

La moneta da 50 centesimi di euro è composta in oro nordico, ha un diametro di 24,25 millimetri, uno spessore di 2,38 ed un peso di 7,80 grammi.

Se il rovescio è uguale per tutti, ciò che cambia da paese a paese è ciò che è raffigurato sul dritto. In Spagna, fin dal 1999, sul dritto della moneta da 50 centesimi, compare il noto scrittore iberico Cervantes. Di tutte le sue opere, quella che lo ha reso famoso in tutto il mondo è senza dubbio Don Chisciotte della Mancia.

Ma quanto vale la moneta da 50 centesimi della Spagna del 2000?

Sul dritto della moneta, oltre alla testa di Cervantes e al suo nome scritto in corsivo, compare la scritta “España”, la “M” che sta ad indicare la Zecca di Madrid e l’anno di conio. Il tutto contornato dalle solite 12 stelle.

Un dubbio che si aggira su questa moneta da 50 centesimi, è legato agli esemplari del 2007. Sebbene siano stati coniati in altissimo numero, non se ne trovano moltissimi in giro. Questo ha fatto si che per uno di questi pezzi, se mantenuto in Fior di Conio, un collezionista potrebbe sborsare anche 10 euro. Non molto, ma comunque 20 volte il suo valore nominale.

50 centesimi della Spagna del 2000

Per quanto riguarda i 50 centesimi della Spagna del 2000, per un pezzo comune mantenuto in stato eccellente, il prezzo fa fatica a superare i 2 euro. Ma ce ne sono alcuni che possono raggiungere un valore davvero incredibile. In quell’anno infatti, alcune monete riportarono un errore di conio abbastanza grossolano. Lo stampo della moneta risulta completamente decentrato. Il che ha creato una sorta di mezzaluna sulla moneta. Questo errore, ha fatto lievitare il prezzo fino a circa 200 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
27
Shares