1.200 euro per questa moneta da 50 lire! Attenzione se ne avete conservate!

Il valore delle monete da 50 lire

Chi non ricorda le monete da 50 lire? La prima volta furono coniate nel 1954 e, a differenza di altre monete dell’epoca, non sono collegate a nessun periodo commemorativo e ne esistevano ben 5 modelli differenti. Ad oggi assumono un valore differente da quello monetario, se conservate in Fior di Conio.

Tra le monete più rare da 50 lire, ci sono quelle che risalgono all’anno 1954 e quelle coniate dal 1956 al 1962.

Partiamo da quelle del 1954. Queste monete, se conservate in stato di Fior di Conio, possono avere oggi un valore che supera i 200 euro. Le monete coniate invece nel 1956, 1957 e 1962, possono superare i 100 euro.

Saliamo invece di valutazione, per le 50 lire del 1957, del 1959 e 1961, se conservate in Fior di Conio. Questi piccoli tesori possono arrivare anche a valere 650 euro.

Abbiamo poi la moneta da 50 lire del 1960 che, sempre se mantenuta in condizioni perfette, può arrivare ad essere valutata anche 800 euro.

Quelle che valgono di più tra tutte, sono le monete da 50 lire coniate nel 1958. In stato di Fior di Conio, possono superare i 1.200 euro.

Lista delle monete da 50 lire

Il valore delle monete da 50 lire

50 lire serie Vulcano Primo Tipo: questa moneta fu coniata dal 1954 al 1989 ed è composta in Acmonital. Nel 1987, la Zecca di Stato coniò alcuni esemplari che riportavano il numero 7 in dimensioni più piccole rispetto alle altre. Oggi, il valore di queste può superare i 20 euro. Mentre le 50 lire con il 7 di dimensioni più grandi, hanno un valore di 2 o 3 euro.

50 lire Vulcano Secondo Tipo: questa moneta fu coniata nel 1989 e fa parte di quegli esemplari che non possono essere collezionati, poiché coniati come monete di prova.

50 lire Vulcano Terzo Tipo: sono quelle più piccole tra tutte. Sono state coniate dal 1990 al 1994 e oggi valgono all’incirca 2 euro a pezzo.

50 lire quarto tipo: praticamente identiche a quelle di Terzo Tipo, se non per una natica di Vulcano un po’ più accentuata. Coniate nel 1995, anche queste valgono circa 2 euro a moneta.

50 lire Italia Turrita: è stato l’ultimo modello coniato dalla Zecca di Stato, dal 1996 al 2001. Se mantenuta in Fior di Conio, può valere circa 3 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
132
Shares