100 anni dalla morte di Amedeo Modigliani: i collezionisti bramano il francobollo commemorativo!

Francobollo Amedeo Modigliani

Oggi vogliamo parlarvi di un meraviglioso francobollo commemorativo che dal 24 gennaio del 2020 è entrato nella straordinaria collezione filatelia italiana. Stiamo parlando del francobollo dedicato all’artista Amedeo Modigliani, in occasione del centenario dalla sua scomparsa.

I francobolli che l’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato italiano emette ogni anno sono tantissimi. Essi sono dedicati a personaggi, monumenti, istituzioni o anniversari importanti nella storia del nostro paese e tutti fanno gola ai tantissimi appassionati di filatelia e collezionisti.

Quello di cui vi parliamo oggi è stato emesso nel 2020 in occasione dei cento anni dalla scomparsa di Amedeo Modigliani. Amedeo Clemente Modigliani è stato un pittore e scultore italiano, celebre per i suoi sensuali nudi femminili e per i ritratti caratterizzati da volti stilizzati, colli affusolati e sguardo spesso assente. Nato a Livorno e formatosi nella sua Toscana, è quando si trasferisce a Parigi nel 1906, che diventa uno degli artisti italiani più importanti e influenti della storia. Le sue opere sono esposte nei musei più importanti del mondo e il suo nome è spesso affiancato a quello dei pittori e scultori più grandi della storia.

Francobollo Amedeo Modigliani

Caratteristiche del francobollo commemorativo dedicato ad Amedeo Modigliani

Come anticipato, il francobollo in questione è stato emesso da Poste Italiane il 20 gennaio del 2020, a cento anni esatti dalla scomparsa di Amedeo Modigliani. Si tratta di un francobollo commemorativo. La vignetta riproduce un particolare del dipinto di Amedeo Modigliani “Nudo femminile disteso su cuscino bianco” dipinto nel 1917 circa, a Staatsgalerie Stuttgart, Stoccarda.

Completano il francobollo la leggenda “AMEDEO MODIGLIANI”, le date “1884 – 1920”, che sono le date di nascita e di morte dell’artista, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “A”. A suo tempo, il francobollo è stato emesso in cinquecentomila esemplari, divisi in fogli da 50 esemplari per ognuno. Non è più possibile acquistarlo sui siti ufficiali di Poste Italiane, visto che è andato a ruba in poco tempo. Ma alcuni privati lo vendono sui maggiori siti di E-commerce, per prezzi che si aggirano intorno ai 5 euro per pezzo.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares