200 euro per questa vecchia moneta! Aprite i cassetti e scoprite se ne avete una!

Valore moneta da 20 centesimi 1894 Umberto I – Nichelino

20 centesimi 1894 Umberto I – Nichelino. Avete mai sentito questa moneta? È stata coniata sotto il regno di Umberto I ed ha mantenuto le caratteristiche molto simili agli esemplari coniati nel regno precedente.

Filippo Speranza è l’autore che sostituì Ferraris e che decise di mantenere il suo stesso stile. Questa moneta da 20 centesimi venne coniata nel 1894 con una lega di Nichelio. Si trattò di una lega nuova che fece prendere il nome Nichelino all’esemplare appena coniato. La stessa lega che, poco più tardi, divenne anche la causa del ritiro di tutte le monete, che avvenne nel 1909. Gli esemplari annerivano in breve tempo. La moneta da 20 centesimi 1894 Umberto I – Nichelino può presentare diversi simboli di Zecca. Una R per la Zecca di Roma e la sigla K.B, che può riferirsi sia alla collaborazione della Zecca tedesca di Berlino e dell’industria metallifera Arthur Krupp di Berndorf, sia alla Zecca di Kremnitz in Boemia.

L’esemplare ha un diametro di 21,1 millimetri, un peso di 4 grammi e presenta un contorno rigato. Sulla facciata del dritto, presenta il disegno di una Corona Reale che sovrasta l’anno di conio 1894. verso l’altro compare la stella d’Italia, mentre nel contorno ci sono due rami di alloro e rovere uniti da un nastro. Infine, in basso a tutto c’è il simbolo di Zecca. Nella facciata del rovescio, invece, troviamo all’interno di un cerchio di perline, il valore nominale in grande: “20”. All’esterno dello stesso cerchio, in circolo, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “REGNO D’ITALIA 20 CENTESIMI” con due stelle a 5 punte.

Valore moneta da 20 centesimi 1894 Umberto I – Nichelino

Quanto vale nel collezionismo una moneta da 20 centesimi 1894 Umberto I – Nichelino?

Bisogna stare molto attenti. Le monete da 20 centesimi 1894 Umberto I – Nichelino vennero ritirare sia per il materiale utilizzato, sia perché furono tra le monete più falsificate. Se siete in possesso di un esemplare ben conservato, potete ricavarci oggi un bel gruzzoletto. Andiamo a vedere i valori più nel dettaglio.

Anno 1894 Zecca K.B: MB 1 euro, BB 5 euro, SPL 15 euro, FDC 110 euro.

Anno 1894 Zecca R: MB 2 euro, BB 8 euro, SPL 30 euro, FDC 190 euro.

Anno 1895 Zecca R: MB 3 euro, BB 10 euro, SPL 60 euro, FDC 220 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares