3 mila euro di super premio CashBack: dove controllare la classifica

faccina sorridente cashback

Ormai è risaputo. Il Governo Conte sta vagliando l’insieme di misure per dire addio al contante o, quantomeno, limitarne in modo consistente l’utilizzo, così da rendere più facilmente tracciabili i pagamenti e contrastare la ancora diffusa pratica dell’evasione fiscale. Due i provvedimenti in via di discussione: il bonus cashback e il super premio da tre mila euro. 

Il bonus cashback, rientrante nel piano cashless, prevede un rimborso del 10% sulle spese sostenute con app, bonifici o carta di credito. La soglia fissata è pari a 3 mila euro. Dunque, chi fa almeno 50 operazioni riceve un incentivo di 300 euro sul conto. Ma non finisce qua. Difatti, esclusivamente per le prime 100.000 persone che in sei mesi compiono il maggior numero di transazioni, si aggiunge un super premio di 3 mila euro. L’importo dell’operazione non conta. Pertanto un caffè pagato con carta vale quanto un vestito costoso o un orologio di lusso. Non si vuole ricompensare chi spende di più ma chi lo fa più di frequente con la carta e ne fa un’abitudine. 

App IO per i bonus cashback e il super premio

Il super premio andrà, dunque, ai più frequenti utilizzatori di bonifici, app per pagamenti, carte e altri metodi tracciabili alternativi al denaro contante. Saranno cento mila i cittadini che riceveranno la somma di 3 mila euro sul conto. In quanto non ci sono vincoli economici, anche un banale caffè potrebbe permettere di “scalare la vetta”. Ma come sapere in quale posizione ci si trova e se, spingendo un po’ gli acquisti, si può aspirare al premio finale?

Gli utenti avranno la possibilità di tenere monitorata la loro posizione in tempo reale registrandosi all’app IO. Tra i dati necessari c’è pure l’IBAN su cui saranno eventualmente accreditati bonus e premi. IO è l’app lanciata dalla Pubblica Amministrazione per accedere ad agevolazioni e servizi pubblici.

LEGGI ANCHE: 7 Rimedi casalinghi per togliere l’ossido dalle monete: cosa fare

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.