700° anniversario della morte di Dante: la moneta creata per l’occasione vale già un tesoro!

20 euro 700° Anniversario della scomparsa di Dante Alighieri Inferno

Quest’anno, nel 2021, cade il settecentesimo anniversario dalla morte del grande Dante Alighieri. Per questa occasione, la Repubblica Italiana ha deciso di creare una moneta commemorativa dedicata a questo particolare evento: la moneta da 20 euro 700° anniversario della scomparsa di Dante Alighieri Inferno.

Lo scorso 25 marzo si è celebrato il cosiddetto “Dantedì”. Quella è, infatti, la data che gli studiosi riconoscono come il giorno in cui è iniziato il viaggio del sommo poeta nel mondo dell’aldilà della Divina Commedia.

Ma questo è l’anno in cui ricorre anche il settecentesimo anniversario dalla morte di Dante. Motivo per il quale è stato deciso di creare questa fantastica moneta commemorativa.

Destinata ai soli collezionisti, la moneta è composta in oro 900/1000, ha un diametro di 21 millimetri e un peso di 6,45 grammi.

Nella facciata del dritto è riportato al centro e in grande il volto del sommo poeta di profilo e rivolto verso sinistra. Vicino al bordo compare, ad arco, la scritta in stampatello maiuscolo “REPUBBLICA ITALIANA” chiusa da una stella a sette punte.

20 euro 700° Anniversario della scomparsa di Dante Alighieri Inferno

Nella facciata del rovescio c’è una raffigurazione dell’Inferno dantesco, illustrato con 9 cerchi che rappresentano i 9 gironi della Divina Commedia. All’interno dei cerchi troviamo le ali del diavolo, il fuoco ed il ghiaccio. Inoltre, sono presenti il valore nominale della moneta (20 euro), le date dell’anniversario (1321-2021), la firma dell’autrice (Momoni) e, vicino al bordo, il verso che chiude la cantica dell’Inferno: “E QUINDI USCIMMO A RIVEDER LE STELLE”.

Tiratura e prezzo di vendita della moneta

Questa moneta sarà in vendita dal 5 agosto del 2021 sul sito del Poligrafico e della Zecca di Stato Italiana, ma le prenotazioni sono già esaurite. Per accaparrarsela, i più veloci hanno dovuto sborsare anticipatamente ben 390 euro.

Se consideriamo che la Zecca ne ha coniati solamente 1.500 esemplari, parliamo di una moneta commemorativa abbastanza rara e che acquisterà molto valore nel giro di pochi anni.

Già ora, alcuni di coloro che sono riusciti a prenotarla, sebbene non ce l’abbiano ancora tra le mani, hanno deciso di metterla in vendita su ebay al doppio del prezzo pagato.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
1
Shares