90 euro per questo francobollo! Meglio dare un’occhiata!

Caratteristiche Francobollo 50° anniversario della Biennale d’Arte di Venezia

Se siete amanti della filatelia, di sicuro conoscete già il francobollo che vogliamo mostrarvi oggi. Si tratta del francobollo stampato nel 1949 in occasione del 50° anniversario della Biennale d’Arte di Venezia.

La Biennale di Venezia è una fondazione culturale italiana con fede per l’appunto a Venezia, attiva nelle arti figurative e nella musica, cinema, teatro, architettura e danza. È stata istituita nel 1895 e da quell’anno organizza l’Esposizione internazionale d’arte, con una cadenza biennale. Oggi è una delle istituzioni culturali più prestigiose al mondo e conta una presenza di oltre 500 mila visitatori.

In occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione, è stato deciso di stampare quattro diversi francobolli con quattro diversi valori e colori: 50 Lire, 20 Lire, 15 Lire e 5 Lire.

Quello che attualmente vale di più sul mercato filatelico, è quello di colore azzurro dal valore di 50 Lire. Andiamo a vedere quali sono le sue caratteristiche tecniche:

  • Dentellatura: 14 1/4 x 14.
  • Tipo di dentellatura: Blocco.
  • Filigrana: Filigrana ruota I
  • Stampa: Rotocalco.
  • Stampato da: I.P.S. Officina carte valori.
  • Foglia da: 50.
  • Dimensioni: 24 x 40 millimetri.
  • Disegnatore: G. Cisari.
  • Tiratura: 2.780.000 esemplari.
  • Validità: 31 dicembre 1950.
Caratteristiche Francobollo 50° anniversario della Biennale d’Arte di Venezia

Il valore del Francobollo da 50 Lire 50° anniversario della Biennale d’Arte di Venezia

Il Francobollo da 50 Lire 50° anniversario della Biennale d’Arte di Venezia è di colore blu e nella vignetta è rappresentata una colonna con il leone di San Marco. Nel riquadro esterno si possono notare le scritte in stampatello maiuscolo “POSTE ITALIANE” (in alto), “CINQUANTENARIO DELLA” (a sinistra), “BIENNALE DI VENEZIA” (a destra) e “50 LIRE” (in basso.

Oggi, sul mercato filatelico, questo esemplare può avere un valore di massimo 90 euro. Sappiamo che nel collezionismo i valori variano a seconda di diversi fattori, ma in particolare dallo stato di conservazione di un esemplare. Un francobollo o una moneta conservati in ottimo stato avranno sempre un valore maggiore rispetto a un francobollo o una moneta strappati, ammaccati o graffiati.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares