Associazione Amici di Onofrio Zappalà: ecco il meraviglioso francobollo ad essa dedicato!

Francobollo Associazione Amici di Onofrio Zappalà

Il 2 agosto 1980 verrà ricordato come uno dei giorni più bui della storia recente del nostro paese. Merito senza dubbio della Strage di Bologna. In quell’occasione morirono ben 85 persone. Dopo quella data nacquero diverse associazioni che si impegnano a mantenere vivo il ricordo di quella tragedia e di coloro che, in quella tragedia, persero la vita. Una di queste è l’Associazione Amici di Onofrio Zappalà.

La strage di Bologna è stato un attentato commesso sabato 2 agosto 1980 alle ore 10:25 alla stazione ferroviaria di Bologna Centrale. Nell’attentato rimasero uccise 85 persone e altre 200 rimasero ferite. Si tratta del più grave atto terroristico avvenuto nel Paese nel secondo dopoguerra, da molti indicato come uno degli ultimi atti della strategia della tensione.

Tra le 85 vittime ci fu anche Onofrio Zappalà, un ragazzo originario della provincia di Messina, in Sicilia, che da un paio di mesi si era trasferito in Emilia Romagna per il suo nuovo lavoro nelle Ferrovie dello Stato.

Gli amici, che non hanno mai dimenticato né lui, né ciò che è capitato quel ,maledetto 2 agosto, hanno fondato un’associazione in suo onore. Nella descrizione della pagina Facebook dell’associazione, infatti, si legge: “L’Associazione si impegna a fare Ricordo e Memoria degli anni di piombo, partendo dalla strage di Bologna del 1980 nella quale perse la vita Onofrio Zappalà, nostro compagno di liceo.”

Gli stessi compagni di scuola di Onofrio, nel 2020, in occasione dei 40 anni dalla strage di Bologna hanno chiesto ed ottenuto un francobollo dedicato all’associazione e allo stesso Onofrio. ANdiamo a vedere come è fatto.

Caratteristiche, valore e tiratura del francobollo

Francobollo Associazione Amici di Onofrio Zappalà

La data di emissione è stata il 4 dicembre del 2020. Si tratta di un francobollo ordinario, appartenente alla serie tematica “il Senso civico” e dedicato all’Associazione Amici di Onofrio Zappalà.

Nella vignetta è presente un ritratto di Onofrio Zappalà, vittima dell’attentato terroristico alla Stazione di Bologna del 2 agosto 1980, affiancato, a sinistra, dalla scritta “CONTRO MAFIA E TERRORISMO, NELLA LEGALITÀ PER IL RISPETTO DELLE REGOLE”, identificativo dell’Associazione Amici di Onofrio Zappalà. A destra invece c’è l’orologio divenuto simbolo della strage di Bologna. In alto a sinistra, è presente il logo dell’Associazione. Completano il francobollo la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

Sono stati emessi quattrocentomila esemplari di questo francobollo, divisi in fogli da 45 pezzi per ognuno. Oggi si può trovare in vendita sul web al prezzo di 2 euro circa a pezzo.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
7
Shares