Attenzione! Meglio controllare se hai conservato questa moneta, perché potrebbe valere anche più di 2.000 euro!

Valore del Marengo Umberto I

Oggi vogliamo mostravi una bellissima moneta in oro molto apprezzata tra i collezionisti. Si tratta della moneta da 20 Lire Umberto I, conosciuta anche con il nome di Marengo Umberto I.

Il Marengo Umberto I fu coniato dal 1879 al 1897. La moneta è composta in Oro 900/1000, ha un diametro di 21 millimetri, un peso di 6,45 grammi e presenta un contorno rigato.

Nella facciata del dritto, troviamo il volto del Re Umberto I di profilo e che guarda verso sinistra. Nel taglio del collo, è riportata la firma dell’autore Speranza. In basso, compare l’anno di conio della moneta. Infine, vicino al bordo, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “UMBERTO I RE D’ITALIA”.

Valore del Marengo Umberto I

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo la raffigurazione dello stemma sabaudo con una corona e adornato dal collare dell’Annunziata. Al lato sinistro dello stesso, troviamo la lettera L che indica Lire e al lato destro il numero 20 (valore nominale). Il tutto, è contornato da un ramo di lauro e un ramo di quercia, uniti in basso da un fiocco e in alto da una stella raggiante. Infine, verso il basso, troviamo la lettera R che indica la Zecca di Roma.

Valore del Marengo Umberto I

Il Marengo Umberto I è molto apprezzato tra i collezionisti, ma il suo valore varia a seconda dello stato di conservazione.

Andiamo a vedere il valore riferito alle monete in Fior di Conio, ossia non circolate e senza il minimo segno di usura:

  • 20 Lire Umberto I del 1879: 250 euro.
  • 20 Lire Umberto I del 1883: fino a 2.990 euro.
  • 20 Lire Umberto I 1884: fino a 1.600 euro.
  • 20 Lire Umberto I 1885: fino a 1850 euro.
  • 20 Lire Umberto I 1897: circa 400 euro.

Se siete in possesso di un Marengo Umberto I, anche se non in Fior di Conio, il consiglio è quello di farlo valutare da un esperto in campo numismatico o dai più noti siti di collezionismo, perché potreste avere tra le mani un piccolo tesoro!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares