Bonus utenze 2020: un aiuto per le bollette

Bonus utenze

Se il bilancio di molte famiglie piange, fortunatamente il Governo non le lascia sole. Anche per quanto riguarda il bonus utenze, l’esecutivo ha in programma quest’anno diverse misure agevolative, inerenti sia all’energia sia al gas e all’acqua. Ma a quanto ammontano? E quali sono le categorie coinvolte? Ovviamente, le autorità hanno stabilito precisi requisiti normativi affinché vengano riconosciuti.

Requisiti tassativi, nel senso che, qualora si manchi di rispettarne anche uno solo, automaticamente decade il diritto di beneficio del provvedimento. Senza indugiare troppo andiamo a vedere quali sono i bonus utenze previsti in Italia nel 2020. 

Bonus utenze: l’acqua e il gas

La prima voce da tenere in considerazione è quella dell’acqua e del gas. Voci importanti, piuttosto onerose specialmente in alcuni periodi dell’anno. Dato che si tratta di servizi indispensabili per qualunque cittadino, le agevolazioni sono piuttosto interessanti. I soggetti a cui si fa riferimento sono quei nuclei familiari in serio disagio economico.

Come viene stabilito? Attraverso la dichiarazione Isee (Indicatore sulla situazione economica equivalente). Il totale deve essere complessivamente inferiore a 8.265 euro. In tal caso, lo sconto sul costo delle utenze è piuttosto corposo e significativo. Per l’acqua vi è una fornitura gratuita di 18,25 metri cubi l’anno; nel caso del gas il risparmio è di circa il 15% sulla spesa media annua.

L’energia elettrica: sostentamento da 71 a 153 euro

La terza, e ultima, voce presa in analisi è l’energia elettrica. Il sostentamento varia da 71 a 153 euro, in base al numero di componenti del nucleo familiare. Trovano tutela coloro che hanno:

  • un Isee pari o inferiore a 8.256 euro, per i nuclei con meno di 4 figli
  • Isee minore o uguale a 20mila euro per le famiglie con più di 4 figli a carico

Le somme vengono fruite non prima di due mesi rispetto alla presentazione della domanda. 

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.