C’è chi crede sia soltanto un falso, ma questo francobollo vale una piccola fortuna! Meglio dare un’occhiata!

Valore del Francobollo “Due popoli, un führer – Imitazione di Guerra”

Se siete degli amanti della filatelia di sicuro avete già sentito parlare del particolare pezzo che vogliamo mostrarvi oggi. SI tratta di un falso e non di un francobollo originale, eppure è molto ricercato dai collezionisti e il suo valore è arrivato ad una cifra piuttosto considerevole. SI tratta del francobollo “Due popoli, un führer – Imitazione di Guerra”.

Il francobollo fu stampato dai servizi segreti inglesi del P.W.E. (Political Warfare Executive) nel 1943, durante la seconda Guerra Mondiale e aveva lo scopo di denigrare Hitler e Mussolini.

Volendo creare difficoltà agli avversari, i servizi segreti inglesi crearono dei francobolli che imitavano quelli italiani già in corso e che celebravano la fratellanza d’armi italo-tedesca. Per quanto riguarda i colori e le dimensioni, il falso appariva identico. Si differenziava dalle espressioni “ridicolizzanti” sui volti dei soggetti.

In uno degli esemplari falsi, Hitler appare adirato e nell’intento di inveire contro Mussolini, che è invece impaurito. La dicitura originale “Due popoli, una guerra” venne sostituita dalla dicitura “Due popoli, un führer”.

Valore del Francobollo “Due popoli, un führer – Imitazione di Guerra”

L’imitazione di questi francobolli aveva lo scopo di sottolineare il fatto che la guerra voluta da Hitler aveva coinvolto gli italiani poiché Mussolini aveva paura di rompere l’alleanza con la Germania.

Quanto vale oggi il francobollo “Due popoli, un führer – Imitazione di Guerra”?

Nonostante si tratti di un francobollo falso e d’imitazione, oggi è molto ricercato nel mondo del collezionismo e classificato come un pezzo raro.

Il francobollo “Due popoli, un führer – Imitazione di Guerra” ha un valore di catalogo che si aggira intorno ai 3.750 euro e un valore di mercato che si aggira introno ai 1.300 euro.

Questi francobolli furono stampati in fogli da 20 esemplari ciascuno. Dalle immagini è possibile notare la differenza tra il francobollo originale che celebrava la fratellanza d’armi italo-tedesca e quello stampato dai servizi segreti inglesi del P.W.E. che aveva il solo scolpo di ridicolizzare la stessa alleanza.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares