Centesimi rari: meglio controllare se hai una di queste monete!

Quali sono i Centesimi rari

L’euro ci accompagna da ormai molti anni e la maggior parte di noi continua a detestare quei fastidiosi spiccioli che sono sempre in giro per casa o nelle nostre tasche. Oggi però vogliamo dirvi che esistono alcuni centesimi rari che dovremmo trattare con molta più cura! Andiamo a scoprire insieme quali sono!

La moneta da 1 Centesimo è la più piccola, sia per quanto riguarda le dimensioni, sia per il valore nominale! Tra le monete più rare c’è quella che presenta un conio unilaterale, causato appunto da un errore di conio. Presenta una facciata incisa e l’altra liscia. Oggi vale ben 550 euro! C’è poi quella del 2003 della Repubblica di San Marino, che in Fior di Conio vale 10 euro. Infine, citiamo il famoso centesimo sbagliato, che presenta una facciata della monet da 2 Centesimi: la Mole Antonelliana. Oggi vale circa 3 mila euro. Anche se un esemplare, durante un’asta Bolaffi, ha raggiunto ben 6 mila euro!

Passiamo ora alla moneta da 2 Centesimi. Tra le più rare c’è sempre la moneta citata in precedenza. Ovvero una moneta da 2 Centesimi con la Mole Antonelliana, ma che presenta nell’altra facciata il valore nominale 1 Centesimo. Anche se è conosciuta con il nome di 1 Centesimo sbagliato, in realtà le dimensioni sono quelle della moneta da 2 Centesimi. Un’altra moneta rara è quella coniata dal Vaticano nel 2002. In FDC vale ben 110 euro.

Quali sono i Centesimi rari

Moneta da 5 Centesimi. Tra gli esemplari più rari con questo valore nominale troviamo:

  • 5 Centesimi Vaticano del 2002 in FDC: valore 40 euro.
  • 5 centesimi dei paesi Irlanda, Portogallo, Grecia e Spagna del 2002 in FDC: valore 1 euro.
  • 5 centesimi di Malta 2008 con disegnato il tempio di Mnajdra: valore 1 euro.
  • 5 Centesimi della Repubblica San Marino del 2003 in FDC: valore 10 euro.
  • 5 Centesimi Zecca di Roma del 2003 in FDC: valore 15 euro.

Altri Centesimi rari

Passiamo ora alle monete da 10 centesimi. Non esistono errori di conio sugli esemplari da 10 Centesimi. La moneta che vale di più, è quella di Malta del 2008, che in Fior di Conio vale 1 euro.

20 Centesimi: si conoscono alcuni errori di conio su queste monete, ma il loro valore in campo numismatico non è altissimo. Varia tra i 3,25 e i 55 euro negli esemplari in Fior di Conio.

Infine, le monete da 50 Centesimi.

  • 50 centesimi del 2007: nonostante l’alta tiratura, non sono facilmente reperibili e nessuno riesce a spiegarsi il perché. Un esemplare potrebbe valere, se in FDC, anche 10 euro.
  • 50 Centesimi Spagna 2000: 220 euro.
  • 50 Centesimi Italia 2002: considerata rara a causa di un errore di lega metallica e del colore anomalo. Vale circa 6 euro.
  • 50 centesimi Francia del 1999: 350 euro.
  • 50 Centesimi Malta 2008: 2 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares