Collezione francobolli italiani del 2020: i collezionisti impazziscono per questo esemplare!

Caratteristiche e prezzo del Francobollo Gianni Rodari

Il Ministero dello Sviluppo Economico italiano ha sempre scelto dei personaggi, monumenti o anniversari importanti a cui dedicare monete o francobolli. Nel 2020, anno particolarmente prolifico a livello numismatico e filatelico in Italia, ad esempio è stato emesso un francobollo in onore del grande Gianni Rodari.

Partiamo come sempre dalla storia. Giovanni Francesco Rodari, detto Gianni è nato ad Omegna, in Piemonte, il 23 ottobre del 1920 ed è morto a Roma il 14 aprile del 1980. Lui è stato uno scrittore, pedagogista, giornalista e poeta italiano, specializzato soprattutto in letteratura per l’infanzia. Le sue opere ed i suoi scritti sono stati tradotti in molte lingue.

È l’unico scrittore italiano ad aver vinto il prestigioso Premio Hans Christian Andersen, nel 1970, e fu uno fra i maggiori interpreti del tema “fantastico” nonché, grazie alla “Grammatica della fantasia” del 1973, sua opera principale, uno fra i principali teorici dell’arte di inventare storie.

Nel 2020 si è celebrato il centenario della sua nascita e il Ministero dello Sviluppo Economico italiano ha deciso di omaggiare questo grande personaggio storico della letteratura, attraverso l’emissione di un francobollo a lui dedicato. Andiamo ora a vedere come è fatto e quanto vale oggi.

Caratteristiche, valore e tiratura del francobollo dedicato a Gianni Rodari

Caratteristiche e prezzo del Francobollo Gianni Rodari

La data di emissione di questo francobollo è stata il 23 ottobre del 2020. Si tratta di un francobollo commemorativo di Gianni Rodari, nel centenario della sua nascita.

La vignetta riproduce un disegno di Gianni Rodari raffigurante un bambino con un palloncino, dove campeggia la scritta “Omegna”, città natale dello scrittore, seguito dalla firma autografa dello stesso Rodari. Completano il francobollo la leggenda “CENTO DI QUESTI GIANNI”, le date “1920 – 1980”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

L’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato italiano ha emesso ben quattrocentomila esemplari di questo francobollo, divisi in fogli da quarantacinque pezzi per ognuno.

All’epoca dell’emissione era possibile acquistare il francobollo presso gli uffici postali selezionati e sul sito ufficiale di Poste Italiane. Oggi naturalmente non è più possibile acquistarlo tramite quei canali, tuttavia, se ne può trovare qualcuno in vendita online per cifre che si aggirano intorno ai 2,00 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares