Come posso risparmiare una parte dello stipendio? I trucchetti che utilizzano gli italiani

risparmiare

In tempi di magra è necessario avere un occhio di riguardo in più rispetto alle entrate mensili. Forse le applicate o forse no, ma ci sono alcuni trucchetti che, sebbene a qualcuno sembrino scarsamente efficaci, permettono di risparmiare belle somme ed infatti già diversi italiani vi ricorrono. 

Anche se lo smart working è una realtà sempre più consolidata, l’ufficio è la classica modalità di svolgimento della professione per tantissimi nostri connazionali. Se siete tra questi, provate a seguire un paio di dritte. Passate la pausa pranzo in ufficio? In tal caso, avrete un motivo in più per essere degli chef creativi. Non vi accontentate di pranzi al ristorante o al bar, spesso veloci e insoddisfacenti. 

Risparmiare si può

Piuttosto sfruttate la sera del giorno precedente per riempire la schiscetta con i vostri cibi preferiti, cucinati da voi con dedizione e cura, a cui poter eventualmente aggiungere delle merende, così da concedervi qualche spuntino. Limiterete notevolmente le uscite: ve ne accorgerete. La vostra vettura straripa di bottiglie di plastica? Acquisite un’altra buona abitudine, quella di tenere una borraccia costantemente a portata di mano: aiuterà l’ambente, ma soprattutto le vostre finanze. 

Un’altra accortezza è di andare al supermercato con la pancia piena: comprerete il giusto necessario. Nel week-end pensate a cosa potreste mangiare la settimana successiva. Buttate giù un foglio magnetico da porre sul frigorifero e scrivete un ipotetico menù, dal lunedì alla domenica, fotografatelo e procuratevi esclusivamente ciò che avete scritto. Eliminerete in tal modo gli sprechi alimentari. 

Come tenere a bada la mania dello shopping compulsivo

Lo shopping compulsivo è un’autentica fregatura. Preparatevi un budget mensile, e state alla larga da prodotti per assecondare voglie passeggere. Se andate a mangiare fuori od organizzate aperitivi con gli amici, occhio a non esagerare. Divertirsi sì, ma con moderazione! Infine, gettate uno sguardo al futuro. Quali progetti avete? Applicate la tecnica dello step by step, cercate di risparmiare un po’ alla volta e con continuità qualche sfizio ve lo toglierete. 

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.