Ecco il francobollo dedicato al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco: se siete amanti della filatelia, dovete assolutamente averlo

Valore e caratteristiche del francobollo Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Tra le istituzioni più importanti del nostro paese, ci sono senza dubbio i pompieri. Ma sapete che la Repubblica Italiana ha dedicato un francobollo in edizione limitata al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco?

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è un corpo civile della Repubblica italiana, con funzioni di polizia dipendente dal Ministero dell’interno. In molti collegano il lavoro dei Vigili del Fuoco esclusivamente allo spegnimento degli incendi, ma il loro lavoro si estende anche a tantissimi altri campi.

Ad esempio, si occupano di ricerca e soccorso, difesa civile, polizia amministrativa, polizia giudiziaria. La festa a loro dedicata si festeggia il 4 dicembre, nel giorno di Santa Barbara.

Il primo corpo dei pompieri sul territorio italiano comparve nel lontano 1806, a Napoli, sotto il regno di Giuseppe Bonaparte. Quando ci fu l’unità d’Italia, si pensò a creare un corpo unico che lavorasse in tutto il territorio unito italiano. L’organizzazione inizio effettivamente nel 1935, sotto le direttive del prefetto Alberto Giombini. Ma tutto diventò ufficiale con il decreto-legge del 27 febbraio 1939, convertito in legge 22 maggio 1939. Quella data è considerata come la nascita del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che conosciamo anche oggi.

Nel 2019, si è celebrato l’ottantesimo anniversario della nascita del Corpo. E per l’occasione, si è deciso di creare un francobollo celebrativo in edizione limitata.

Valore e caratteristiche del francobollo Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Valore e caratteristiche del francobollo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

La data di emissione di questo francobollo è il 21 novembre del 2019 ed esso fa parte della serie tematica “Il senso civico”. Il suo valore è Tariffa B ed è stato stampato in 500.000 esemplari.

Nella vignetta sono raffigurati alcuni Vigili del Fuoco in azione dopo un evento sismico. A sinistra è riprodotto il logo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco delimitato da una fascia tricolore. Inoltre sono presenti la leggenda “80° ANNIVERSARIO DELLA
COSTITUZIONE CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares