Fino a 1.800 euro per questa moneta. Attenzione se ne avete conservata qualcuna!

Valore del Tallero d'Italia

La moneta che andiamo a vedere oggi, non ha avuto un gran successo durante gli anni di coniazione, ma ad oggi è molto apprezzata in campo numismatico. Stiamo parlando del Tallero d’Italia, conosciuto anche con il nome Italicum.

Il Regno D’Italia decise di coniare questa moneta soltanto nel 1918 in 510.000 esemplari, per per il commercio con la colonia Eritrea. Gli abitanti non apprezzarono però il nuovo esemplare per via della somiglianza con il Tallero di Maria Teresa.

Il Tallero d’Italia è composto in argento 835/1000. Ha un diametro di 40 millimetri ed un peso di 28,07 grammi.

Nella facciata del dritto, troviamo il busto femminile di una donna che guarda verso destra e che indossa una collana ed un diadema sulla testa. Nel contorno, vicino al bordo, compare la scritta in stampatello maiuscolo REGNUM ITALICUM 1918. In basso, troviamo la firma dell’incisore (Attilio Motti).

Valore del Tallero d'Italia

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo la raffigurazione di un’aquila sabauda, con uno scudo crociato sul petto e una corona sulla testa. Nel contorno, vicino al bordo, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “AD • NEGOT • ERYTHR • COMMOD • ARG • SIGN •”. Infine, in basso è riportata la lettera R, che rappresenta la Zecca di Roma.

Valore del Tallero d’Italia

In campo numismatico, il Tallero d’Italia è considerato come una moneta non comune e il suo valore è abbastanza elevato. Naturalmente, il prezzo varia a seconda dello stato di conservazione. Una moneta in Fior di Conio avrà un valore maggiore rispetto ad una usurata o che presenta graffi.

Per un esemplare di Tallero d’Italia in Fior di Conio, un collezionista è disposto a sborsare fino a 1000 euro. Per un esemplare in stato Splendido, 350 euro. Per uno stato bellissimo, scendiamo a 250 euro. Infine, per un esemplare definito Molto Bello, parliamo di un valore di circa 100 euro.

Nel 2015, durante un’asta un Tallero d’Italia in Fior di Conio, è stato battuto per ben 1.800 euro!

Quindi, se tra i cimeli di famiglia avete conservato un vecchio Tallero, ora sapete di avere tra le mani un vero tesoro!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
12
Shares