Fino a 5 mila euro per questa vecchia moneta! Meglio dare un’occhiata!

500 Lire Guglielmo Marconi. Qualcuno di voi ha conservato questa moneta delle vecchie lire? Attenzione, perché potreste avere tra le mani un piccolo tesoro!

La moneta da 500 Lire Guglielmo Marconi risale al 1974 e come è ben comprensibile dal nome, è dedicata a Guglielmo Marconi, il grande inventore, imprenditore e politico italiano, nato il 25 aprile 1874 a Bologna e morto il 20 luglio 1937 a Roma.

Nel 1974 sono stati celebrati i 100 anni dalla sua nascita e la Zecca italiana ha deciso di emettere una monete commemorativa in suo onore. Andiamo a scoprire insieme com’è fatta e quanto vale oggi! Il bellissimo esemplare è realizzato in argento 835/1000, ha un diametro di 29 millimetri ed un peso di 11 grammi. Il contorno presenta la dicitura: “REPUBBLICA ITALIANA”. Nella facciata del dritto, è presente la raffigurazione del profilo di Guglielmo Marconi che guarda verso sinistra. Il famoso inventore è contornato dalla scritta in stampatello maiuscolo “REPUBBLICA ITALIANA”. Infine, subito sotto il suo busto sono presenti le firme del modellista e dell’incisore della moneta: Pietro Giampaoli e Mattia Monassi.

Valore moneta da 500 Lire Guglielmo Marconi

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo la raffigurazione dell’Italia in mezzo a cerchi concentrici. Quest’ultimi hanno lo scopo di simboleggiare le onde radio diffuse sulla penisola. In alto, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “GVGLIELMO MARCONI”, mentre in basso sono presenti le date commemorative 1874 (anno di nascita di Guglielmo Marconi) e 1974 (centenario dalla nascita e anno di conio). Infine, verso sinistra troviamo il valore nominale L.500 e verso destra una piccola R che indica la Zecca di Roma.

Quanto vale la moneta da 500 Lire Guglielmo Marconi per un collezionista

La moneta da 500 Lire Guglielmo Marconi è stata coniata con un’elevatissima tiratura e per questo oggi è considerata una moneta comune e di poco valore nel mondo del collezionismo. Tuttavia, ognuno di voi potrebbe avere tra le mani un esemplare raro.

Esiste una versione PROVA che oggi farebbe gola a qualsiasi collezionista e che vale circa 450 euro!Si differenzia dalle altre, per l’appunto, per la scritta PROVA riportata subito sotto il valore nominale L.500.

Di estremo valore, ci sono poi gli esemplari con l’errore di conio. Durante la produzione, alcune monete sono state coniate con un errore nel bordo e riportano la scritta “REPUBALIANA BLICA IT”. Questi esemplari oggi possono valere fino a 5 mila euro!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares