Fino a 600 euro per questa moneta delle vecchie lire. Attenzione se ne avete conservate!

Valore della moneta da 1 Centesimo Pio IX

La maggior parte di voi ha ancora conservate nei cassetti le monete delle vecchie lire. Ma sapete che alcune di esse oggi hanno un notevole valore in campo numismatico? Andiamo a vedere, per esempio, la moneta da 1 Centesimo “Pio IX”.

La moneta da 1 Centesimo “Pio IX” è stata coniata nel 1866, quando lo Stato Pontificio decise di utilizzare il sistema di monetazione decimale. È composta in Rame 950/1000, ha un diametro di 15,5 millimetri, un peso di 1 grammo e presenta un contorno liscio.

Nella facciata del dritto dell’esemplare troviamo l’effigie di Papa Pio IX di profilo e che guarda verso sinistra. Il ritratto è contornato da un cerchio di perline. All’esterno di quest’ultimo c’è la scritta in stampatello maiuscolo “PIVS · IX · PON · MAX · AN ·” seguita dall’anno di pontificato. Verso il basso, tra due stelle, troviamo l’anno di conio della moneta.

Nella facciata del rovescio troviamo sempre all’interno di un cerchio di perline, il valore nominale della moneta, ossia 1 CENTESIMO. Il numero è posto al centro, mentre la scritta subito sotto ad arco. All’esterno, invece, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “STATO PONTIFICIO”. Infine, verso il basso, tra due stelle, troviamo la lettera R che indica la Zecca di Roma.

Valore della moneta da 1 Centesimo Pio IX

Quanto vale la moneta da 1 Centesimo “Pio IX”?

La moneta da 1 Centesimo “Pio IX” è stata coniata dal 1866 al 1868 con una diversa tiratura per ogni anno. Il suo valore oggi varia a seconda dello stato di conservazione. Chi ama la numismatica sa che una moneta viene classificata come Comune, Non Comune, Molto Bello, Bellissimo, Splendido e in Fior di Conio.

Con Fior di Conio si intende un esemplare in perfetto stato di conservazione, che non presenta il minimo graffio e che sembra non essere mai circolato. Come se fosse appena uscito dalla Zecca.

Di seguito, i valori di una moneta da 1 Centesimo “Pio IX” a seconda dello stato di conservazione:

  • Non comune: 35 euro.
  • Fior di Conio: 45 euro.
  • Molto Bello: 120 euro.
  • SUBALPINA, con stato di conservazione VF/EF: 590 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares