Hai conservato questa moneta? Meglio dare un’occhiata, potresti avere un piccolo tesoro!

Valore e caratteristiche del Sesterzio di Nerva

Avete mai sentito parlare del Sesterzio di Nerva? Si tratta di un’antica moneta romana che oggi è molto ricercata dai collezionisti.

I Sesterzi venivano coniati con diverse leghe e diverse dimensioni. Solitamente il diametro degli esemplari variava intorno ai 30 millimetri e il peso intorno ai 25/30 grammi.

Al dritto di tutti i Sesterzi di Nerva compare il busto dell’imperatore Marco Cocceio Nerva Cesare Augusto, meglio conosciuto come Nerva. L’imperatore regnò dal 18 settembre 96 fino alla sua morte avvenuta nel 98.

Nerva fu uno dei primi “Imperatori Adottivi” e fu lui ad introdurre il “Principato Adottivo”. Grazie a quest’ultimo l’Imperatore poteva scegliere il suo successore all’interno del Senato. Quindi gli imperatori non lasciavano il potere ai loro familiari, ma adottavano il proprio successore. Questo fino all’anno 180, con la morte di Marco Aurelio.

La facciata del rovescio del Sesterzio di Nerva, invece, non è sempre la stessa. Se ne conoscono diversi, come quello coniato in occasione della riforma fiscale giudaica, che presenta la raffigurazione di una palma. C’è poi l’esemplare che presenta al verso un antico recipiente, il modio, con all’interno sei spighe di grano e la scritta in stampatello maiuscolo “PLEBEI VRBANAE FRVMENTO CONSTITVTO”.

Un altro Sesterzio di Nerva presenta due muli che brucano e sullo sfondo un carrello con un palo e dei finimenti.

Valore e caratteristiche del Sesterzio di Nerva

Quanto vale il Sesterzio di Nerva?

Il Sesterzio di Nerva ha un valore variabile e che dipende anche dallo stato di conservazione della stessa moneta. Come già sappiamo, un esemplare rovinato non potrà mai valere come uno di perfetto stato di conservazione.

Le notizie sul web affermano che, durante un’asta, un Sesterzio di Nerva classificato come Bellissimo (BB) è stato venduto per 140 euro.

Se siete in possesso di antichi sesterzi romani, vi consigliamo di farli valutare da un esperto in campo numismatico, perché potreste avere tra le mani un piccolo tesoro!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares