Hai delle monete antiche o rare e non sai come o dove venderle? Ecco la soluzione al tuo problema!

Dove vendere le monete rare
Background of Euro coins money.United kingdom Pound coin.US coins.Group of coins

Tutti, almeno una volta nella vita, si sono ritrovati nelle mani delle monete, delle banconote o dei francobolli “strani” o antichi. E tutti, allo stesso tempo, si sono sicuramente chiesti se quegli oggetti potessero avere un valore. Soprattutto, tutti si sono chiesti dove vendere quelle monete o quelle banconote. Andiamo a vedere quali sono i procedimenti più corretti da seguire in casi come questi.

Il primo passo da compiere nel momento in cui ci si ritrova tra le mani, ad esempio, una moneta apparentemente antica, è quello di capire se la stessa possa avere un valore effettivamente alto. Per farlo, la strada più sicura è quella di consultare un catalogo o comunque un esperto di monete rare. Il Catalogo Montenegro o il Catalogo Gigante sono tra quelli più attendibili e di più facile consultazione.

Un’altra modalità per capire quanto vale più o meno una moneta, è quella di consultare siti web come Ebay, per esempio. Attenzione però, perché è consigliabile non fare una normale ricerca di oggetti in vendita, bensì di quelli già venduti. In questo modo si potrà capire quale è il valore di una moneta, di una banconota o di qualsiasi altro oggetto da collezionisti.

Dove vendere le monete rare
SPICCIOLI CENTESIMI DECIMALI EURO

Poi, naturalmente, il valore di una determinata moneta o banconota varia a seconda dell’anno di coniazione o di stampa e a seconda del suo stato di conservazione.

Ma dove vendere le tue monete antiche o rare?

Ci sono diversi modi in cui si può vendere una propria moneta o una banconota che si pensa possa avere un valore importante.

Sul web ad esempio, ci sono diversi siti a cui ci si può rivolgere. Ebay da l’opportunità di vendere sia ad un prezzo fisso, che con un asta al rialzo. Su Catawiki, invece, è possibile vendere solo su base asta e solo se gli esperti del sito reputano che la tua moneta possa essere venduta sul loro sito. Attenzione alle commissioni però. Perché ognuno di questi siti prevede il pagamento, da parte del venditore, di una commissione sulla vendita. Leggete bene i regolamenti dei vari siti per capire qualcosa in più.

Subito.it, invece non richiede alcuna commissione. Così come nel caso di Facebook.

Se poi nella tua città è presente un negozio specializzato nella numismatica, puoi recarti nello shop e valutare l’offerta del negoziante. Chiaramente, in quel caso, dovrà guadagnarci anche lui, quindi questa non rappresenta, a nostro avviso, la soluzione migliore per te.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
15
Shares