Hai questa moneta delle vecchie lire? Se la possiedi, è meglio che tu sappia quanto vale!

Moneta da 500 lire IFAD 1998

La collezione numismatica italiana è stracolma di monete commemorative, coniate nel corso degli anni, che hanno acquisito nel tempo un valore considerevole. Oggi vogliamo mostrarvi la moneta da 500 lire IFAD del 1998.

Chi di voi ha conservato, volutamente o per sbaglio, delle vecchie monete delle bene amate Lire? Beh, se doveste averne ancora alcune in soffitta o nei cassetti, vi consigliamo di tirarle fuori e di dargli un’occhiata, perché oggi potrebbero farvi guadagnare un bel gruzzoletto.

Oggi vi mostriamo le caratteristiche e vi sveliamo il valore che può avere un esemplare di 500 lire del 1998, coniato per commemorare il ventesimo anniversario dall’istituzione dell’IFAD, ossia il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agrario.

Così come tutte le altre monete da 500 lire, anche questa è bimetallica. Essa presenta un interno realizzato in bronzital, un bordo argentato in acmonital, ha un diametro di 25,8 millimetri e un peso di 6,8 grammi.

Moneta da 500 lire IFAD 1998

Per quanto riguarda la facciata del dritto, è identica a tutte le altre monete da 500 lire. Presenta quindi la testa alata della Repubblica, rivolta verso sinistra, e la scritta “REPUBBLICA ITALIANA” nel giro.

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo, nella parte esterna, la dicitura “IFAD”, le date dell’anniversario 1978 e 1998 e il valore nominale “L.500”. Nella parte interna, invece, è raffigurato il logo del ventesimo anniversario dell’IFAD e una mano che sorregge una spiga di grano e una spiga di sorgo.

Quanto vale la moneta da 500 lire IFAD del 1998?

Nonostante sia stata coniata solo nel 1998, si tratta comunque di una moneta molto comune. Infatti, ne sono stati coniati ben 10 milioni di esemplari. Per questo motivo, anche se doveste averne una in condizioni di Fior di conio, comunque potreste guadagnarci poco. Si parla di una cifra che si aggira attorno ai 3 euro.

Ciononostante, se sei un appassionato di monete celebrative, o anche un semplice collezionista, sarebbe molto bello se potessi entrare in possesso di questa moneta che è comunque storica.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares