Hai questa moneta? Meglio dare un’occhiata perché potresti avere tra le mani un piccolo tesoro!

Valore del Tallero D'Italia

Avete mai sentito parlare o avete mai visto il Tallero D’Italia? Si tratta di una vecchia moneta oggi molto apprezzata nel mondo del collezionismo.

Conosciuto anche con il nome Italicum, il Tallero D’Italia fu coniato nel 1918 con una tiratura complessiva di 510 mila esemplari. Andiamo a scoprire insieme com’è fatto.

L’esemplare è composto in Argento 835/1000, ha un diametro di 40 millimetri ed un peso di 28,07 grammi. Nella facciata del dritto presenta il ritratto di una donna che guarda verso destra e che indossa un diadema a tre pendenti ed un ermellino. Nel contorno, vicino al bordo, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “REGNUM ITALICUM 1918”. Infine, verso il basso troviamo la firma dell’autore della moneta, ossia “MOTTI”. Nella facciata del dritto, invece, troviamo la raffigurazione di un’aquila sabauda che ha sul petto uno stemma crociato e sulla testa una corona reale. In circolo ci sono le scritte in stampatello maiuscolo “AD • NEGOT • ERYTHR • COMMOD • ARG • SIGN •”, mentre in basso troviamo una piccola R che indica la Zecca di Roma.

Valore del Tallero D'Italia

Il valore del Tallero D’Italia

Il Tallero D’Italia venne coniato nel 1918 dal Regno D’Italia per il commercio con la colonia Eritrea. Ma la moneta non ebbe molto successo. Tuttavia oggi è ricercata ed apprezzata dai collezionisti.

In campo numismatico, il Tallero D’Italia è classificato come NON COMUNE e in ottimo stato di conservazione può valere davvero molto!

Un esemplare in stato SPLENDIDO può valere fino a 350 euro, in stato MOLTO BELLO scendiamo a 250 euro. Una moneta in FIOR DI CONIO o QUASI FIOR DI CONIO, invece, può superare anche i 1.800 euro!

Anche se gli esemplari sono stati coniati soltanto nel 1918, sono stati messi in circolazione ben 510 mila esemplari. Quindi se mai dovesse capitarvi tra le mani un Tallero D’Italia, vi consigliamo di farlo valutare da un esperto numismatico, perché potreste avere tra le mani un piccolo tesoro!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares