Hai questa moneta? Meglio dare un’occhiata perché potresti avere tra le mani un piccolo tesoro!

Valore moneta da 20 centesimi 1908 Libertà Librata Vittorio Emanuele III

Chi è appassionato di collezionismo, sa già che il Re Vittorio Emanuele III è stato uno dei più grandi appassionati di numismatica e che fu il Presidente della Società Numismatica Italiana. È infatti conosciuto con il nome di Re Numismatico. Oggi vogliamo mostrarvi una moneta coniata proprio sotto il suo regno: 20 centesimi 1908 Libertà Librata Vittorio Emanuele III.

La moneta da 20 centesimi 1908 Libertà Librata Vittorio Emanuele III rappresentò una vera innovazione estetica, rispetto a tutte le monete coniate in precedenza. Le monete da 1908 vennero curate ed ideate dagli artisti del periodo, scelti e selezionati con molta cura. Quest’ultimi si ispiravano alle antiche monete romane e allo stile floreale.

Questa moneta da 20 centesimi ha un diametro di 21,5 millimetri, un peso di 4 grammi, è realizzata in Nichelio 975/1000 e presenta un contorno rigato.

È stata definita la più bella moneta del nostro paese realizzata in Nichelio, tanto che nei successivi anni si decise di coniare altri esemplari dedicati esclusivamente ai collezionisti.

Nella facciata del dritto troviamo il profilo greco di donna rivolta verso sinistra e che lascia intravedere una spalla nuda. Nella mano destra tiene una spiga di grano. In alto, verso destra, compare la scritta in stampatello maiuscolo “ITALIA”.

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo un’altra figura femminile con in capelli lunghi che sembra volare verso sinistra mentre guarda verso destra e che rappresenta la Libertà che si libra in volo. La bellissima donna indossa drappeggi leggeri che sembrano come modellati dal vento e tiene nella mano sinistra una fiaccola. Verso il basso compare poi uno scudo sabaudo con fregi e adornato da una corona reale e dal collare dell’Annunziata. Alla destra e alla sinistra dello stesso ci sono le firme dell’incisore Giorgi INC e del disegnatore L. Bistolfi. Infine, sotto la mano destra della donna sono presenti il valore nominale C.20, l’anno di conio e una piccola R che indica la Zecca di Roma.

Valore moneta da 20 centesimi 1908 Libertà Librata Vittorio Emanuele III

Quanto vale oggi una moneta da 20 centesimi 1908 Libertà Librata Vittorio Emanuele III?

Il valore di una moneta da 20 centesimi 1908 Libertà Librata Vittorio Emanuele III varia a seconda dell’anno di conio e soprattutto dallo stato di conservazione della stessa.

Andiamo a vedere i valori in una tabella, sia per gli esemplari circolati e sia per quelli dedicati ai soli collezionisti:

  • Dal 1909 al 1914: 200 euro in FDC, 50 euro SPL, 5 euro BB.
  • Dal 1920 al 1922: 60 euro in FCD, 8 euro SPL, 1 euro BB.
  • 1919: 350 euro FDC, 100 euro SPL, 15 euro BB.
  • 1926: 400 euro in FDC.
  • 1927: 750 euro in FDC.
  • Dal 1928 al 1935: 1.900 euro in FDC.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares