Hai una di queste monete? Meglio dare un’occhiata, vale più di ciò che pensi!

Valore moneta da 1000 Lire 1998 Gian Lorenzo Bernini

La Zecca di Stato ha sempre dedicato delle monete commemorative a eventi storici importanti o a personaggi di spicco. Oggi alcuni di quei bellissimi esemplari valgono molto più di quello che è il loro valore nominale nel mondo della numismatica. Andiamo a vedere, per esempio, la moneta da 1000 Lire 1998 Gian Lorenzo Bernini.

Nel 1998, il nostro paese ha deciso di commemorare i 400 anni dalla nascita di Gian Lorenzo Bernini. Uno scultore, urbanista, architetto, pittore, scenografo e commediografo italiano, nato a Napoli il 7 dicembre del 1598 e morto a Roma il 28 novembre del 1680.

La moneta da 1000 Lire è composta in Argento 835/1000, ha un diametro di 31 millimetri e un peso di 14,6 grammi.

Nella facciata del dritto troviamo il busto del famoso Gian Lorenzo Bernini con alle spalle il colonnato di Piazza San Pietro a Roma con parte della pavimentazione e dei colonnati. In alto, ad arco, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “REPVBBLICA ITALIANA”, mentre alla destra dello scultore, verso il basso, compare la firma dell’autrice della moneta, ossia Carmela Colaneri.

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo la raffigurazione di diversi elementi come il disco del sole, particolare scultura “La verità svelata da tempo”, che si trova ora al Museo di Roma Galleria Borghese. Dietro, come sfondo, c’è una composizione formata dalla planimetria metà della Chiesa di S.Andrea al Quirinale e metà di Piazza San Pietro. È presente anche una piccola ape. Al centro, ai due lati, ci sono le date dell’anniversario 1598 e 1998. Più in basso, al centro, troviamo il valore nominale della moneta, ossia L. 1000. Infine, scendendo ancora, troviamo una piccola R che indica la Zecca di Roma e la scritta in stampatello maiuscolo “400° ANNI NASCITA G.L. BERNINI”.

Valore moneta da 1000 Lire 1998 Gian Lorenzo Bernini

Valore moneta da 1000 Lire 1998 Gian Lorenzo Bernini

La moneta da 1000 Lire Gian Lorenzo Bernini è stata emessa dalla Zecca di Stato nel 1998 e oggi, se in Fior di Conio, parliamo quindi di un esemplare in perfetto stato di conservazione e senza il minimo graffio o segno di circolazione, può valere circa 22 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares