Il francobollo dedicato al grande Nino Manfredi è un vero spettacolo: eccole le sue caratteristiche e quanto vale!

Francobollo centesimo anniversario nascita Nino Manfredi

Di personaggi noti dello spettacolo che hanno segnato la storia del nostro paese ne esistono davvero molti. Uno di questi è senza dubbio il grande Nino Manfredi.

Nino Manfredi è nato a Castro Dei Volsci, in provincia di Frosinone, il 22 marzo del 1921. Dal teatro, al cinema e alla televisione. Tutti campi in cui si è distinto benissimo, fino a diventare uno dei più iconici attori del panorama dello spettacolo italiano degli anni ’90. È considerato uno dei più grandi interpreti della commedia all’italiana, insieme ad Alberto Sordi, Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman. Un quartetto al quale è generalmente accostato anche Marcello Mastroianni.

Innumerevoli sono i ruoli da lui interpretati e i premi e riconoscimenti avuti nel corso della sua lunghissima e prestigiosa carriera. Il 2004 è stato l’anno più buio. È iniziato con ictus a gennaio ed è terminato il 4 di giugno dello stesso anno, quando dopo mesi di lotta si è arreso per sempre all’ospedale Nuova Regina Margherita di Roma. Il 7 giugno successivo si sono celebrati i suoi funerali alla Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo, alla presenza di tantissimi volti della politica e dello spettacolo italiano.

Il francobollo dedicato a Nino Manfredi

Nel 2021, l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha deciso ha deciso di creare e mettere in circolazione un francobollo in edizione limitata dedicato proprio al grande Nino Manfredi. Si è deciso di celebrare il 100esimo anniversario della sua nascita, avvenuta appunto nel 1921. Il francobollo è stato emesso il 30 aprile del 2021 e appartiene alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo”.

Francobollo centesimo anniversario nascita Nino Manfredi

È stato stampato in 200 mila esemplari, divisi in 48 francobolli per ogni foglio, e presenta una Tariffa di tipo B. Nella vignetta è raffigurata una pellicola cinematografica, al cui interno c’è il ritratto di Nino. In alto è riportato un suo autografo. In basso ci sono l’anno di nascita e quello di morte (1921 – 2004), la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares