Mercato immobiliare: previsioni per il 2021

Mercato immobiliare

A partire dalla fine degli anni Novanta l’agenzia Abitare Co., specializzata in intermediazione operativa nel mercato immobiliare, è un punto di riferimento per i milanesi e chi abita nei dintorni del capoluogo lombardo.

Qualche giorno fa, la società ha ricevuto, in occasione del 28° Forum di Scenari Immobiliari a Santa Margherita Ligure, l’importante riconoscimento Innovazione nel Real Estate. Presente all’evento, il sito idealista/news ha intervistato il numero uno del centro studi, Alessandro Ghisolfi, chiedendogli le previsioni di settore sugli ultimi mesi del 2020 e sul 2021 in Italia. 

Mercato immobiliare: luglio 2020 batte luglio 2019

Innanzitutto, Ghisolfi, responsabile del centro studi Abitare Co., ha evidenziato le prestazioni particolarmente brillanti registrate a luglio. Quando le compravendite sono state anche superiori in confronto a quelle dello stesso periodo del 2019.

Lo stesso mese di giugno è stato un successo per il comportamento immobiliare, a dimostrare di come il lockdown disposto tra marzo e aprile non abbia influenzato le persone, rimandando semplicemente l’acquisto o la vendita di abitazioni alla stagione estiva. 

Alla domanda su come terminerà il 2020, Alessandro Ghisolfi ha risposto mostrando maggiore ottimismo in confronto a un paio di mesi fa, nel momento in cui le stime parlavano di un crollo.

Ciononostante secondo Abitare Co. alla fine dell’anno si può registrare un calo su base annua di oltre il 10 per cento, ma comunque ridotto se paragonato allo scarto del 18 e 20% tra le previsioni di gennaio e quelle attuali. 

Esigenza di spazio

Infine, in merito ai trend post-Covid, Ghisolfi ha sottolineato l’esigenza di maggiore spazio sia all’interno che all’esterno, con la trasformazione di monolocali in bilocali.

Sono necessari immobili più grandi, rispettando al contempo lo stesso budget e prestando attenzione a pulizia e sanificazione. In aggiunta a ciò, Abitare Co. ha inserito tra i propri trend pure una revisione totale del cablaggio delle case. 

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.